Google ha raggiunto la “Quantum Supremacy”?

Nei giorni scorsi è stato trapelato un annuncio per quanto concerne la supremazia quantistica raggiunta da un processore quantistico ideato e progettato da Google. Il documento fu pubblicato per errore da un ricercatore di Big G sul sito della Nasa e poi immediatamente rimosso, ma tale azione non è bastata, in quanto Financial Times ha divulgato il contenuto presso la sua testata.

Google

Google, leader e quartier generale mondiale dei servizi online, secondo quanto riportato da Finacial Times, avrebbe raggiunto la supremazia quantistica con un processore quantistico dotato di 53 qubit. La potenza computazionale di questo computer quantistico è sorprendente, è in grado di risolvere in 3 minuti e 20 secondi un calcolo che il Summit di IBM(l’elaboratore più potente al mondo) avrebbe eseguito in 10.000 anni.

Tale notizia è circondata da una fitta nube di dubbi. Al momento non vi è ancora nessuna dichiarazione ufficiale e manca la validazione della comunità scientifica; secondo Fortune il documento è stato probabilmente stato pubblicato accidentalmente prima di passare in revisione presso la comunità scientifica di Google.

Per capire come funziona effettivamente un computer quantistico clicca qui.

Caricamento in corso...