Lakka – Emulazione dei giochi con Raspberry Pi 4

L'attesa è terminata! Lakka ha distribuito il proprio emulatore per giochi retro che funziona correttamente tanto sul Raspberry PI quanto sul RockPro64.

Sin dal lancio del Raspberry Pi 4 i retro gamers si sono posti la domanda cruciale: quando sarà in grado di eseguire codice emulato? In questi ultimi tempi ci sono stati alcuni timidi tentativi di risposta a questa domanda, ma mai del tutto soddisfacenti. Fortunatamente oggi le cose sono cambiate. Grazie a Lakka 2.3, un emulatore in grado di supportare tanto il nostro Raspberry 4 quanto le versioni precedenti. E non solo… Lakka ha infatti presentato alcuni interessanti miglioramenti rispetto alla versione precedente.

Raspberry PI 4

Lakka 2.3 arriva con un sacco di nuove caratteristiche: nuovi emulatori (i cosiddetti “cores”) ed un sostanzioso aggiornamento del RetroArch. Oltre a molteplici novità nella presentazione dell’oramai classica interfaccia Lakka. Il gruppo ha creato un nuovo strumento  in grado di tradurre il gioco mentre lo state giocando in real-time. LibRetro ha una lista dettagliata di tutte le nuove caratteristiche nelle note di rilascio.

Come sempre, è possibile eseguire l’upgrade del sistema attraverso un download dal sito di riferimento attraverso l’Online Updater.

Lakka 2.3 è ufficialmente compatibile con il Raspberry Pi 4, sia attraverso NOOBS che con l’immagine classica via flashing manuale. Il link alla versione Raspberry Pi 4 di Lakka si trova nella solita pagina di download del website, ma può anche essere scaricata direttamente da NOOBS.

Emulatore giochi per Raspberry

Il sito consiglia di applicare un sistema di raffreddamento e procedere all’upgrade del firmware prima dell’installazio0ne di Lakka, dal momento che è noto come il Raspberry Pi 4 scaldi molto.

Il team di sviluppo di Lakka ha inoltre rilasciato una versione speciale di Lakka 2.3per il GPI Case. Il sistema comprende il button mapping per tutti i controlli ed un sistema di spegnimento affidabile.

Emulazione giochi Lakka

Infine, viene confermata la compatibilità anche con il SBC RockPro64. Basato su SoC RK3399 SoC di Rockchip, il RockPro64 è una scheda tipicamente maggiorata rispetto al classico Raspberry Pi, pur mantenendo il medesimo fattore di forma (senza ventola o case).

Derivata da Pine64 (creatore di ROCK64), questa scheda contiene due CPU ARM, un Cortex-A72 dual-core ed un Cortex-A53 quad-core Cortex A53, oltre ad una GPU quad-core Mali T-860. Esistono due versioni del ROCKPro64, una da 2GB RAM ed una da 4GB RAM. Dotato di prezzo e dimensioni ragionevoli, il ROCKPro64 può lanciare tutti i propri cores 3D senza problemi. La CPU da 2GHz non teme di eseguire task per N64 e PSP alla massima velocità… e persino Dreamcast.

Emulazione giochi Lakka su RockPro64

La versione per ROCKPro64 di  Lakka non è propriamente nuova, ma si tratta della prima release stabile da quando è stato eseguito il porting. Come sempre, l’immagine è reperibile al solito sul sito web. Unica accortezza: il boot via eMMC non è (al momento) supporetato, ed è quindi necessario utilizzare una card SD.

Caricamento in corso...