Netgear Nighthawk AX8 RAX80 – Recensione

Il Wi-Fi 6 è alle porte ed è in grado di cambiare le carte in tavola. Netgear Nighthawk AX8 RAX80 è una delle proposte di Netgear a questo nuovo standard.

Con l’avanzare del tempo e della tecnologia, la nostra abitazione sta riempiendo sempre più di dispositivi wireless che richiedono una connessione a Internet. Basti pensare a tutti i dispositivi di domotica, le Smart TV, le Console, i nostri adorati smartphone,… nel giro di poco tempo ci siamo ritrovati ad avere in giro per casa un numero impressionante di dispositivi wi-fi. Collegare tutti questi dispositivi contemporaneamente con un solo Router spesso provoca instabilità del segnale o addirittura la disconnessione di alcuni apparecchi. Per ovviare a tutto ciò le aziende stanno iniziando a spingere verso quello che sarà il nuovo standard delle comunicazioni senza fili, ovvero Wi-Fi 6 802.11 AX. Oggi siamo qui a parlarvi di Netgear Nighthawk AX8 RAX80, router dalle ottime potenzialità in grado di gestire qualsiasi dispositivo wireless collegato ad esso, garantendo al tempo stesso un’elevata velocità di trasferimento.

La confezione che racchiude il nostro router è estremamente basilare: nella parte frontale, su di uno sfondo nero e blu, troviamo un’immagine del prodotto seguito dal relativo nome.

Netgear Nighthawk AX8 RAX80

Sul retro troviamo invece le principali caratteristiche tecniche del router. Il bundle, estremamente essenziale, racchiude tutto il necessario per collegare il router in cascata al nostro modem. Oltre a Netgear Nighthawk AX8 RAX80 la confezione racchiude l’alimentatore, dotato sia di presa Europea che Inglese, un cavo Ethernet e un manuale di istruzioni che spiega brevemente i passaggi per l’installazione.

Netgear Nighthawk AX8 RAX80

Il design del router di Netgear è tanto particolare quanto bello da vedere. Le antenne Wi-Fi non saranno le solite che siamo abituati a vedere sugli altri router, ma bensì saranno una parte integrante della struttura e non sarà possibile direzionale. Esse, come si può ben intuire, sono poste in verticale, in modo da garantire il maggior raggio di azione, e corrono lungo tutta la profondità del router.

Netgear Nighthawk AX8 RAX80

Per via delle generosa dimensione delle antenne, Netgear Nighthawk AX8 RAX80 ricorda molto un uccello durante l’apertura massima delle sue ali, oppure un aero militare di tipo stealth. Sulla parte frontale, per quanto esigua sia, troviamo una griglia di aerazione di colore grigio che prosegue anche sulla parte superiore.

Netgear Nighthawk AX8 RAX80

In essa, oltre alla griglia, troviamo due placchette di plastica, di colore grigio, che si congiungeranno alle due enormi antenne. Nell’angolo in basso a sinistra è presente anche la sigla Nighthawk di colore nero. Sono presenti anche i Led di stato, che ci forniranno in tempo reale la situazione del nostro router, indicandoci che porte ethernet stiamo utilizzando, se la connessione Wi-Fi è attiva e se la connessione Internet è funzionante. Sotto di essi sono presenti anche due pulsanti, uno per attivare o disattivare la rete Wi-Fi e uno per attivare il WPS, in modo da collegare i nostri dispositivi senza l’utilizzo della password.

Netgear Nighthawk AX8 RAX80

Sul retro troviamo troviamo tutte le porte Ethernet, per la precisione 6 in tutto: 5 destinate al collegamento dei nostri dispositivi wired, mentre una dedicata al collegamento del nostro modem al router. Le porte Lan 1 e 2 supportano inoltre la tecnologia Link Aggregation, fornendoci la possibilità di utilizzare due porte ethernet con un unico dispositivo, in modo da raddoppiare la velocità di trasferimento. Questa particolare tecnologia è utile soprattutto nei NAS oppure nei server, dove l’accesso ai dati contenuti al loro interno è frequente. Sempre sul retro di Netgear Nighthawk AX8 RAX80 troviamo due switch On/Off: uno per spegnere i Led di stato e uno per spegnere il modem. Come in ogni buon router che si rispetti, troviamo anche due porte USB 3.0 per poter collegare delle memorie di massa o una stampante e proiettarle all’interno della rete. Qualora avessimo necessità di azzerare tutte le impostazione del router e non ci ricordassimo i dati di accesso, Netgear ha implementato il pulsante di reset. Avremo bisogno di una spilla per poterlo premere, in modo così da non schiacciarlo per errore.

Netgear Nighthawk AX8 RAX80

Come già spiegato, il punto forte di Netgear Nighthawk AX8 RAX80 è appunto il Wi-Fi, perché è in grado di supportare il nuovo standard 802.11 AX, oltre che essere retrocompatibile con tutti i formati esistenti. Grazie a questo nuovo standard, alle 4 antenne poste all’interno delle ali e agli 8 Stream Wi-Fi, quattro dedicati alla rete 2,4 Ghz e quattro dedicati a quella a 5 Ghz, il router è in grado di raggiungere delle velocità di trasferimento impressionanti. Un singolo dispositivo, che ovviamente supporti il nuovo standard AX, può raggiungere la velocità massima di 1,2 Gbps, mentre su più dispositivi, il router è in grado di erogare fino a 4,8 Gbps di velocità. Il nuovo standard AX include tecnologie avanzate quali OFDMA, MU-MIMO, il supporto canale a 160 MHz e 1024 QAM, che contribuiscono a migliorare enormemente l’efficienza di rete. Saremo in grado di collegare oltre 30 dispositivi Wireless senza alcun problema, e la nostra linea Wi-Fi non risentirà percussioni. Per riuscire a gestire tutte queste connessioni, occorre però anche tanta potenza. Netgear Nighthawk AX8 RAX80 è equipaggiato infatti con una CPU da ben 4 core 64 bit alla velocità di 1,8 Ghz, in grado di permettere il corretto trasferimento dei file all’interno della nostra rete domestica. Vi è anche un coprocessore quad-core aggiuntivo, il cui compito è quello di gestire tutto il traffico MultiGig LAN-WAN, assicurando la disponibilità del processore principale per tutte le altre applicazioni.

Netgear Nighthawk AX8 RAX80

L’installazione di Netgear Nighthawk AX8 RAX80 è estremamente semplice e possiamo eseguirla in due modi: collegandoci al router tramite PC oppure utilizzando l’applicazione per smartphone. Ci basterà accedere alla pagina internet riportata sul manuale di istruzioni per eseguire la configurazione. Tutto ciò è estremamente semplice e una guida ci spiegherà per filo e per segno cosa fare. Una volta stabilita la connessione tra modem e router, sarà possibile configurare la rete Wi-Fi. Possiamo scegliere se separare la banda 2,4 Ghz da quella 5 Ghz, oppure collegarle insieme in modo da far decidere al router quale assegnarci. Entrambe le reti supportano la crittografia AES a 128 bit con PSK, in modo da rendere la nostra rete sicura e impenetrabile. Qualora avessimo degli ospiti a casa, possiamo creare anche una rete Wi-Fi ospite e assegnarle delle limitazioni, sia come velocità massima oppure come tempo massimo di connessione.

Netgear Nighthawk AX8 RAX80

Una volta configurato a dovere il router, finalmente possiamo accedere a tutte le impostazioni. Una volta all’interno possiamo configurare ogni aspetto di Netgear Nighthawk AX8 RAX80. Possiamo gestire ogni singolo dispositivo connesso, scegliere la priorità, oppure fermare completamente la condivisione della rete. Sarà possibile assegnare manualmente uno specifico indirizzo IP ad ogni dispositivo e abilitare l’apertura di determinate porte in modo da rendere il nostro PC o NAS individuabile anche al di fuori della nostra rete di casa. Netgear ci offre inoltre la possibilità di utilizzare dei server DNS diversi da quelli forniti dal nostro ISP, in modo così da avere una connessione ancora più efficiente. Incluso nel pacchetto vi è anche un servizio VPN gratuito che ci permetterà di nascondere la nostra vera identità, in modo da rendere la nostra navigazione ancor più sicura e soprattutto in incognito. Dall’interfaccia del router possiamo configurare anche i dispositivi USB come unità di archiviazione o stampanti. Qualora collegassimo un Hard Disk esterno, oltre che renderlo disponibile in tutta la nostra rete, tramite la funzione ReadySHARE avremo la possibilità di gestire i nostri file anche da remoto.

Sulla carta è tutto molto bello, ma come si comporta Netgear Nighthawk AX8 RAX80 nell’utilizzo quotidiano? Con le connessioni Wired non abbiamo riscontrato nessun tipo di problema. Durante il trasferimento di file tra un PC e l’altro la velocità di trasferimento è sempre rimasta costante, aggirandosi attorno ai 98 MB/s. Tramite Wi-Fi la situazione è diversa, perché purtroppo vi sono troppi fattori che possono influire sulla velocità massima di trasferimento. Reperire un dispositivo in grado di supportare il Wi-Fi 6 al giorno d’oggi è difficile, perché ve ne sono pochi. Per i nostri test abbiamo utilizzato ASUS ROG Phone II, smartphone che supporta il nuovo standard 802.11 AX. Posizionandoci nella stessa stanza in cui è presente il router, durante il trasferimento dei file abbiamo raggiunto una velocità di picco massima di circa 110 MB, del tutto coerente con quanto dichiarato da Netgear. Spostandoci in un’altra stanza, la velocità di trasferimento ha subito un notevole crollo. Netgear Nighthawk AX8 RAX80 ha un’ottima copertura Wi-Fi, soprattutto per quanto riguarda la rete a 2,4 Ghz. Siamo riusciti a coprire interamente un’abitazione da circa 400 mq, ovviamente agli estremi della casa il segnale 2,4 Ghz era estremamente debole, mentre quello 5 Ghz era praticamente assente. La rete Wi.Fi 5 Ghz invece ha una discreta copertura: riusciamo a mantenere il segnale per quasi tre stanze senza alcun tipo di problema.

Netgear Nighthawk AX8 RAX80

Netgear Nighthawk AX8 RAX80 è un router dalle doti davvero eccellenti, con una copertura Wi-Fi davvero ottima, in grado di raggiungere senza alcun problema anche i punti più remoti della nostra abitazione. Con questo router saremo in grado di collegare qualsiasi dispositivo alla nostra rete, senza incombere in problemi di connessione. Netgear dichiara di poter utilizzare simultaneamente fino a 30 dispositivi, noi siamo riusciti a utilizzarne 23 senza incombere ad una instabilità della rete Wi-Fi. Il router è di facile installazione e potrà essere utilizzato da chiunque, anche dai meno esperti.

Se siete alla ricerca di un router dalle ottime potenzialità, all’avanguardia e in grado di tenere connessi simultaneamente un numero esagerato di dispositivi il tutto senza badare a spese, Netgear Nighthawk AX8 RAX80 è il router che fa al caso vostro. Potete acquistarlo a circa 300€ iva compresa.

Caricamento in corso...