Milan Games Week 2017 – Il meglio dal padiglione Indie made in Italy

Tante le sorprese che questa Milan Games Week 2017 ha riservato nel booth dedicato alle produzioni italiane indipendenti, tra novità assolute e piacevoli conferme. Tra i ben cinquantasei titoli proposti abbiamo potuto scambiare qualche parola con sviluppatori emergenti alla primissima esperienza, carichi di entusiasmo e di intraprendenza che ben ci hanno fatto sperare per il futuro del panorama videoludico made in Italy. L’occasione è stata allo stesso tempo quella giusta per incontrare amici e progetti che abbiamo imparato a conoscere nel corso nel tempo e che poco più di un mese fa ci hanno intrattenuto in occasione della Gamescom di Colonia, come Detective Gallo o Gridd.

Di seguito una carrellata di titoli che più ci hanno colpito, ognuno a suo modo portavoce di quel quid immediatamente caratterizzante frutto del DNA italico: buona lettura!

milan games week indie

Pozioni Esplosive – a cura di Federico Tesio

Sviluppatore: Asmodee Digital
Piattaforme: iOS, Android
Uscita: Disponibile

Potion Explosion è l’adattamento ufficiale dell’omonimo gioco da tavolo nato dalle menti di Lorenzo Silva, Andrea Crespi e Stefano Castelli, prodotto da Horrible Games e distribuito in Italia da Ghenos games. Vincitore del premio Gioco dell’Anno al Lucca Comics and Games 2016, ne abbiamo potuto provare la versione ufficiale durante la Milan Games Week 2017 disponibile per dispositivi mobile iOS e Android.

Le regole risultano invariate rispetto a quelle del board game originario: scegliendo un ingrediente dall’abaco magico tra i quattro disponibili, ognuno contraddistinti da un simbolo e colore identificatore, si innescherà una reazione a catena ogni qualvolta sfere magiche con le stesse caratteristiche si troveranno adiacenti, in un sistema simil Puzzle Bubble. Gli ingredienti così ottenuti potranno essere impiegati per la creazioni di pozioni magiche, più o meno complesse: ognuna di esse ci permetterà di ottenere un preciso numero di punti utili al raggiungimento della vittoria e potrà essere bevuta per scatenarne gli esilaranti effetti collaterali!

Consigliata a tutti gli amanti della versione da tavolo ma anche a chi è alla ricerca di un ambiente di gioco dalla grande cura dei dettagli e pensato veramente per ogni situazione: il modello adottato è quello del cross platform e cross server e sarà possibile giocare tanto offline passando il device tra le mani dei giocatori presenti in modalità Pass & Play quanto online per partite composte da un massimo di 4 giocatori e personalizzabili nella scelta delle pozioni (otto in totale quelle a disposizione) o nello scheduling dei turni di gioco che potrà andare dalla mangiate di minuti fino a molteplici ore per giorni interi di divertimento assicurato. La trasposizione digitale vi permetterà tramite le app già scaricabili dall’Apple Store e da Google Play di prendere parte nella modalità multiplayer alle classifiche mondial.

Esilarante, complesso e profondo al punto giusto: siete pronti a conquistare la fama di miglior mago “poziologico” dell’universo?


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments