La top 20 giochi dell’era Heisei secondo Famitsu

Dominio di titoli JRPG nella classifica "Heisei" della rivista videoludica.

È questione di giorni e presto in Giappone finirà l’era Heisei (pace raggiunta) con l’abdicazione dell’imperatore Akihito e avrà inizio l’era Reiwa (ordine, armonia), che avrà a capo il figlio, Naruhito.

Avevamo già parlato del legame che intercorreva (o si supponga intercorra) tra quest’ultimo periodo giapponese e il videogioco, ma Famitsu ha colto ancor di più la palla al balzo stilando una top 20 dei videogiochi più apprezzati dell’era Heisei, cioè dal lontano 1989 a oggi, secondo i lettori. Si è espresso così il pubblico della rivista:

 

Legend of Zelda:Breath of the Wild

A dominare questa classifica trentennale sono i JRPG: solo un titolo di questi venti è stato sviluppato da uno studio occidentale (Vainglory), mentre Chrono Trigger si piazza indimenticato al primo posto grazie a un supporto molto accorato dalla fascia d’eta 30+. The Legend of Zelda: Breath of the Wild, numero due, è stato il titolo più votato dalla fascia di giocatori 40+, mentre a NieR: Automata va la palma di gioco “giovane” essendo stato votato per lo più da teenager e ventenni.

I lettori giapponesi si sono espressi: qual è invece la vostra top 20 dell’era Heisei?

 

Caricamento in corso...