Madworld: possibile non-pubblicazione in alcuni paesi.

Madworld si preannuncia tecnicamente un ottimo titolo, ed uno dei pochi, nel suo genere esplicitamente cruento, fino ad oggi concepiti per la console Wii.
La casa produttrice SEGA ha chiaramente intenzione di pubblicare il titolo su territorio americano, ma i dubbi riguardano altri mercati, che tra l’altro recenti episodi di censura sui videogames hanno sottolineato essere ipersensibili al tema della violenza nei videogiochi, ossia quello Tedesco e quello Australiano. SEGA li ha bollati come al di fuori della sua attuale strategia commerciale.

E si specula sul fatto che Madworld, non essendo in programma una sua presentazione all’imminente Tokyo Game Show, potrebbe non vedere la luce nemmeno sul territorio giapponese.

Caricamento in corso...