Nintendo Switch: Poca disponibilità anche nel 2022

Le console di casa Nintendo scarseggeranno anche il prossimo anno, stando alle dichiarazioni di Shuntaro Furukawa.

La pandemia di COVID-19 ha cambiato il mondo e ha creato un gap tecnologico senza precedenti, con una scarsa disponibilità di materie prime senza eguali in ambito hardware, portando in ambito videoludico a un lancio di console next-gen con pezzi contati. Anche Nintendo, con Nintendo Switch e Nintendo Switch OLED, ha avuto diversi problemi di disponibilità di materie prime durante il 2021.

Nintendo Switch OLED

La costante richiesta di console Nintendo Switch, compresa l’ultima versione lanciata lo scorso 8 Ottobre 2021, ha portato a una poca disponibilità di hardware in pronta consegna da parte dell’azienda di Kyoto e sembra che questo trend continuerà nel corso del 2022.

In tal senso il presidente di Nintendo, Shuntaro Furukawa ha messo le mani avanti allertando la stampa in merito alla scarsità di chip, necessari per l’assemblaggio delle console. Tradotto significa che Nintendo Switch avrà una disponibilità scarsa o limitata anche nel corso del prossimo anno, così come per le controparti di casa Sony e Microsoft.

Non stupiamoci dunque se anche per il prossimo anno non vedremo gli scaffali delle catene di elettronica di consumo pieni di confezioni di Nintendo Switch OLED in pronta consegna (mentre negli store online sembrano esserci tutt’ora più possibilità, ndr) ma resta la speranza che il 2022 possa realmente segnare un ritorno a una maggiore normalità, per quanto possibile, sia in ambito videoludico\hardware che, soprattutto, nella vita di tutti i giorni.

Caricamento in corso...