Project Re Fantasy: sviluppo quasi al termine?

Il misterioso titolo potrebbe finalmente essere vicino alla fine del tunnel!

Project Re Fantasy, misterioso titolo JRPG High-fantasy firmato dalle mani di Katsura Hashino – direttore già noto per il proprio lavoro su Persona 5 – in seguito all’annuncio della sua esistenza è rimasto nascosto nell’ombra per anni, senza mai rivelare nemmeno un briciolo della propria identità.

A squarciare il velo di nebbia creatosi attorno al gioco è stato un recente articolo apparso online: all’interno di quest’ultimo gli sviluppatori locali di ATLUS avrebbero infatti comunicato i propri piani per il 2022, tra cui sembrerebbe rientrare anche il precedentemente citato JRPG.

A confermare la quasi raggiunta della luce in fondo al tunnel sarebbe anche lo stesso Hashino che, all’interno del report, ha affermato come – nonostante la società abbia già rilasciato diversi titoli nell’arco degli ultimi mesi – sia comunque pronta a ripartire nel 2022. Il nuovo anno dovrebbe quindi rappresentare una sorta di “nuovo inizio”, in seguito al quale lo studio vorrebbe sviluppare giochi originali.

Il direttore di Project Re Fantasy Hashino ha inoltre dichiarato come lo sviluppo del titolo sia stato fortemente influenzato da fattori e colpi di scena esterni, ma sia finalmente vicino al culmine. Riguardo al gioco, annunciato nell’apparentemente lontano 2016, le informazioni risultano essere ancora poche, soprattutto vista la sparizione dei riflettori del JRPG.

A rientrare tra i dati certi vi sarebbero, al momento, soltanto alcuni video e concept art firmati dal noto designer Shigenori Soejima, unita alla colonna sonora nata dalle mani di Shoji Meguro. Meguro in particolare, nonostante il suo confermato addio allo studio ATLUS, continuerà infatti a lavorare al progetto come freelance.

Project Re Fantasy

Al momento, purtroppo, non vi sono ulteriori dettagli o informazioni riguardo a Project Re Fantasy, JRPG che sembra ancora destinato a rimanere nell’ombra. In seguito alle dichiarazioni effettuate nell’articolo apparso online è però possibile sperare nuovamente nell’ormai vicino arrivo di nuovi spunti riguardo alla natura del gioco, probabilmente previsti proprio per l’inizio del 2022.

Caricamento in corso...