Werewolf: The Apocalypse, annunciato un nuovo titolo ambientato nel Mondo di tenebra

White Wolf Publishing e Focus Home Interactive hanno appena annunciato la realizzazione di un nuovo titolo ambientato nel Mondo di tenebra, di cui fanno già parte famosi marchi di giochi di ruolo da tavolo come Mage: The Awakening, Werewolf: The Forsaken e il più famoso Vampire: The Masquerade.

Il titolo in questione è Werewolf: The Apocalypse, e l’accordo tra il produttore White Wolf Publishing (acquisito nell’ottobre del 2015 da Paradox Interactive) e il distributore Focus Home Interactive coinvolge anche gli sviluppatori di Cyanide Studio, responsabili tra l’altro del prossimo, atteso Call Of Cthulhu.

Il Mondo di tenebra da sempre attira le persone creative interessate a raccontare immersive ed oscure storie” ha dichiarato Tobias Sjörgen, entusiasta CEO di White Wolf “Lavorare quindi con i grandi talenti di Focus Home e Cyanide ed esplorare i lupi mannari in questo universo è un’esperienza assolutamente fantastica per noi, e siamo impazienti che questa IP venga adattata a un videogioco”.

Werewolf: The Apocalypse, marchio che molti ormai considerano erede di Vampire: The Masquerade, narra la storia di un licantropo che si oppone alle forze sovrannaturali rappresentate dai Wyrm, che intendono portare l’apocalisse nella civiltà conosciuta. Un’atmosfera, quindi, oscura e apocalittica, come sottolineato dalla stessa Focus Home Interactive: “Il Mondo di tenebra è un’oscura visione dei nostri tempi, in cui le più deviate cospirazioni mondiali sono vere. La divisione tra poveri e ricchi è forte e la corruzione dilaga. tra le ombre della nostra società in declino gli esseri umani sono vittime di orrori sovrannaturali”.

Non sappiamo ancora che genere di titolo sarà ma, visti i nomi coinvolti, è molto probabile che avremo a che fare con un gdr. Maggiori informazioni su Werewolf: The Apocalypse, previsto per PC, Xbox One e PlayStation 4, si avranno a un evento organizzato dalla stessa Focus Home Interactive e previsto a Parigi per i primi due giorni di febbraio.

Caricamento in corso...