Monster Energy Supercross 3 – Provato

Milestone riaccende i motori e torna sulle piste del Campionato Americano di Motocross per la terza volta.

Sin dal 1996 la software house italiana Milestone ha sviluppato videogiochi dedicati perlopiù al mondo dei motori. In questi ultimi anni in particolare, ha lanciato sul mercato dei prodotti su licenza ufficiale dedicati al mondo delle due ruote come Monster Energy Supercross Game nel 2018 e Monster Energy Supercross – The Official Videogame 2 nel 2019. Quest’anno è il turno del terzo capitolo della saga dedicata al Campionato Americano di Motocross: Monster Energy Supercross – The Official Videogame 3.

Per chi non lo conoscesse, il Campionato di Motocross Americano – o AMA Supercross – è una disciplina sportiva sponsorizzata dal colosso Monster e dedicata al mondo delle due ruote molto seguita soprattutto nel paese a stelle e strisce tant’è che le gare ufficiali vengono organizzate addirittura all’interno di stadi per poter contenere il maggior numero di fan.

monster energy supercross 3

Abbiamo provato per voi il nuovo Monster Energy Supercross 3 cimentandoci, joypad alla mano, con un assaggio del gioco definitivo che uscirà i primi di Febbraio. La versione prova del gioco in nostro possesso ci ha permesso di utilizzare solamente due delle varie modalità di gioco ovvero il time attack, dove sostanzialmente si gareggia da soli per migliorare il proprio tempo sui vari circuiti oppure l’evento di gara, vero e proprio fulcro del gioco. Essendo dei neofiti della disciplina abbiamo deciso inizialmente di lasciare le impostazioni di default almeno per il livello di difficoltà e le impostazioni di guida della nostra moto.

Il gioco offre la possibilità di personalizzare il proprio pilota praticamente sotto ogni aspetto ma è anche possibile scegliere di impersonare uno dei numerosi centauri presenti con relativa moto in quanto il gioco gode delle licenze ufficiali del Campionato 2019. Sono presenti tutti i protagonisti del campionato appena concluso, ognuno con la propria scuderia e la propria moto. I modelli poligonali dei centauri rappresentati in fase di scelta ci sono sembrati un po’ datati a differenza delle moto che sono state riprodotte in maniera maniacale sotto ogni dettaglio.

monster energy supercross 3

Scelto il tracciato su cui gareggiare fra i tanti disponibili si entra in gara attraverso una presentazione in perfetto stile americano con musica a palla ed effetti pirotecnici. Il motocross è una disciplina molto spettacolare e, anche se all’apparenza può sembrare il contrario, è molto tecnica. Si corre su tracciati sterrati creati appositamente per rendere spettacolari le gare. Fondamentalmente la gara è un insieme di rapide accelerazioni, brusche frenate per affrontare curve impegnative e soprattutto evoluzioni in volo. I numerosi dossi di varie dimensioni presenti lungo il tracciato permettono letteralmente di librarsi in volo con la proprio moto ma non è così semplice come sembra in quanto è necessario dosare il gas in maniera corretta per poter atterrare bene e guadagnare cosi preziosi millesimi di secondo.

Quando si è in volo è possibile effettuare il cosiddetto scrub ovvero piegare la moto in orizzontale con il peso del corpo per ottenere una migliore postura aerodinamica. Con il controller, tempo di volo permettendo, è anche possibile compiere altre manovre molto spettacolari ma, allo stesso tempo, anche molto difficili. Padroneggiare una moto da cross con un motore da 450cc non è una cosa semplice e occorre pertanto un po’ di tempo per prenderci la mano. Niente comunque di trascendentale in quanto, con un po’ di pazienza, e grazie anche all’aiuto del Dynamic Flow Aid, una traiettoria ideale da seguire disattivabile in qualsiasi momento, si riescono ad ottenere dopo alcuni giri le prime soddisfazioni soprattutto utilizzando un basso livello di difficoltà.

monster energy supercross 3

Le gare, visto l’alto numero di partecipanti, prevedono anche numerosi contatti fra i vari concorrenti con relative uscite di pista o, peggio ancora, cadute. È proprio la fisica delle cadute che ci ha lasciato un po’ perplessi in quanto i centauri sembrano dei pupazzi animati lanciati a terra. Peccato perchè in sella alla moto Monster Energy Supercross 3 restituisce un’eccellente sensazione di guida praticamente in tutti i campi: accelerazioni, frenate e salti.

Il gioco è fondamentalmente un arcade anche se, aumentando la difficoltà e impostando in manuale tutti i controlli, il livello di sfida sale notevolmente anche grazie ad una IA complessiva sopra la media. Vincere una gara al livello di difficoltà più basso non è impegnativo tanto quanto competere contro avversari agguerriti pronti al contatto per sbilanciarvi e mettervi fuori pista.

monster energy supercross 3

La grafica generale è di buon livello e giocando su un PC con una RTX 2080 a una risoluzione 2560 x 1440 con dettagli al massimo Monster Energy Supercross 3 ha girato in maniera fluida senza alcun tipo di rallentamento. Durante la gara, in presenza anche di situazione affollate, il frame rate non è mai sceso sotto gli 80 FPS.

Le livree delle moto sono davvero realizzate in maniera impeccabile così come le tute e gli elmetti dei riders. Mancano, a nostro parere, alcuni dettagli più o meno importanti tra cui una deformazione dinamica del terreno in base ai numerosi passaggi delle moto ma attendiamo la versione finale del gioco per esprimerci definitivamente. Il comparto sonoro è in linea con il prodotto con alcune tracce audio davvero interessanti.


Nel complesso, considerando il nostro approccio generale al gioco abbastanza arcade, dobbiamo dire che ci siamo davvero divertiti provando Monster Energy Supercross 3. Anche se siete, come noi, dei neofiti di questa disciplina vi consigliamo di tenerlo d’occhio e attendere di testare la versione completa del gioco.

Monster Energy Supercross – The Official Videogame 3 uscirà il 4 Febbraio 2020 per PC, PlayStation 4, Xbox One, Google Stadia e Nintendo Switch.

Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi mettere le mani su giochi in anteprima, partecipare a eventi esclusivi e scrivere su quello che ti appassiona? Unisciti al nostro staff! Clicca qui per venire a far parte della nostra squadra!

Potrebbe interessarti anche

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments