Resistance 2 – Anteprima Resistance 2

EUROPA-STATI UNITI. SOLO ANDATA

Nato su Ps3 come titolo di lancio, Resistance: Fall of man, titolo di punta Insomniac Games, Software House ricordata per capolavori come Spyro, ha saputo conquistarsi la sua bella schiera d’adepti, anche se con una falsa partenza, iniziata in modo molto lento.
Tecnicamente non offriva molti virtuosismi, nè offriva un’esperienza di gioco troppo diversa dai soliti clichè di tanti altri titoli uguali, compensando però con un online ben confezionato; considerando poi che ai tempi su Ps3 non c’era molta scelta, il titolo è sobbalzato subito all’occhio di molti utenti, al punto che oggi ci ritroviamo a parlare di uno dei più promettenti seguiti su cui si concentrano le belle speranze dei sostenitori dell’ammiraglia Sony.

Ancora una volta vestiremo i panni (puzzolenti) di Nathan Hale, protagonista del primo capitolo, in lotta contro i CHIMERA, creature mostruose nate da esperimenti scientifici (ve l’ho detto che il primo capitolo del gioco in questione, non offriva molto in termini di novità, e la trama non è da meno), che questa volta puntano alla conquista degli Stati Uniti città dopo città, dopo aver fatto scempio e seminato distruzione sul territorio Europeo.
Questa volta a dar man forte ai CHIMERA ci saranno i CHAMALEON, esseri in grado di mimetizzarsi con l’ambiente circostante, in possesso di taglienti lame in grado ridurci letteralmente a brandelli, ed i GRIMS, creature dalle sembianze assimilabili a zombies, che si attaccheranno al nostro corpo per divorarci. I GRIMS in origine erano esseri umani, geneticamente mutati a causa del virus portato dai CHIMERA.

Resistere

La novità principale di Resistance 2, risiederà nel gameplay, ora divenuto molto più tattico. Là dove prima potevamo raccogliere ogni tipo d’arma disposta sul nostro cammino, andando a capo chino verso i nemici, ora non potremo portare più di un’arma per braccio, costringendoci alla continua pianificazione dei livelli, e della scelta della migliore arma in ogni situazione. Viene da se il grosso miglioramento annunciato circa la simulazione dell’intelligenza artificiale degli opponenti, alcuni dei quali saranno letteralmente enormi e in grado di
L’aspetto invece che è stato potenziato al massimo, è l’online. Già eccellente nel precedente capitolo, in questo seguito si prospetta diventare sublime, con una modalità cooperativa fino a 60 giocatori contemporaneamente connessi. Dopo aver creato la squadra, ed il rispettivo personaggio, scelto tra le tre diverse razze presenti nel gioco (Umanoide; Chimera; Chameleon; Grim), entreremo nella mischia contro gli altri utenti sparsi per il globo, in scenari e situazioni proposti man mano dalla cpu. L’unico disappunto che viene da chiedersi, e se con 60 giocatori online, non si rischi un processo di confusione totale o di frezzes o lags troppo frequenti. Ma speriamo di no.

Non ci resta che attendere il prossimo Novembre, asciugando giorno per giorno il pavimento dalla nostra bava. Gli sviluppatori hanno infatti recentemente affermato che la grafica del gioco, già spettacolare secondo quanto palesato dalle immagini mostrate anche in occasione dell’E3 2008, è lungi dall’essere quella definitiva. L’aspetto estetico si preannuncia quindi sensazionale, con dovizia di dettagli come la bava dei mostri e sensazionali effwetti di illuminazione in tempo reale. L’appuntamento è per questo autunno, sulle nostre PS3.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments