Who Needs Gold When You Have Live Gold – Games with Gold Giugno 2017

Torna anche a giugno la rubrica dedicata ai Games With Gold, offerti gratuitamente a tutti gli abbonati a Xbox Live Gold. Questo mese Microsoft adopererà una formula in parte diversa rispetto alla solita: fra i giochi per Xbox One, infatti, a Watch Dogs si accompagna non solo un altro gioco, SpeedRunners, ma anche il Multiplayer Pack di Phantom Dust, entrambi disponibili dall’1 al 30 giugno. Su Xbox 360, invece, l’offerta è tradizionale, con due nomi piuttosto pesanti come Assassin’s Creed III e Dragon Age: Origins.

Prima di chiudere il preambolo, ricordiamo che i due titoli per Xbox 360 sono tranquillamente giocabili anche su Xbox One in virtù della retro-compatibilità.

Games with Gold

[XBOX ONE] SpeedRunners (1 – 30 giugno)

Nato come broswer game, SpeedRunners è un gioco di corsa bidimensionale a scorrimento orizzontale fortemente focalizzato sul muliplayer competitivo fino a quattro giocatori. Quando ho scritto “gioco di corsa”, intendevo utilizzare l’espressione nel suo significato letterale: si corre a piedi, come ai tempi di Rayman M, ma con la velocità del tridimensionale Micro Maniacs. Ricordiamo, inoltre, che l’opera di DoubleDutch Games è annoverata fra gli esport dalla Electronic Sports League.

SpeedRunners debutterà su Xbox One proprio il primo giorno di giugno, ma è uscito l’anno scorso su Steam, dove è stato accolto piuttosto bene, grazie anche alla modalità multiplayer locale, da sfruttare in occasione delle classiche serate sul divano fra amici.

[XBOX ONE] Watch Dogs (16 giugno – 15 luglio)

L’annuncio della presenza di Watch Dogs fra i Games with Gold di giugno arriva giusto in tempo per festeggiare il terzo compleanno del gioco, uscito il 27 maggio 2014 su PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360, Xbox One e PC, ma in seguito portato anche su Nintendo Wii U.

Nonostante qualche sbavatura (di cui abbiamo dato conto in sede di recensione), Watch Dogs è un valido open world, arricchito da elementi di hacking e da un ampio ventaglio di missioni piuttosto varie; certo, non possiamo dire che abbia beneficiato del lungo periodo di sviluppo (iniziato nel 2009), che ha portato Ubisoft a realizzare un titolo cross gen. Ad ogni modo, se una gita in una Chicago cyberpunk vi intriga, oggi il biglietto è gratis, ma non include i vari DLC, fra cui spicca Bad Blood, che amplia la campagna con un episodio di un anno successivo alla conclusione del gioco.

Games with Gold

[XBOX ONE] Multiplayer Pack di Phantom Dust (1 – 30 giugno)

Vedere un DLC fra i Games with Gold è un evento più unico che raro, tuttavia l’operazione è del tutto sensata, dal momento che Phantom Dust è disponibile gratuitamente per tutti da una settimana. Questo Multiplayer Pack, come suggerisce il nome, andrà a rimpolpare il comparto multigiocatore, già operativo grazie al Multiplayer Starter Pack, anch’esso gratuito (mentre il Multiplayer Pack, presumibilmente, sarà a pagamento a partire da luglio).

Phantom Dust

[XBOX 360] Assassin’s Creed III (1 – 15 giugno)

Appena un paio di mesi fa gli utenti Live Gold hanno potuto scaricare Assassin’s Creed: Revelations; a giugno potranno espandere la loro collezione con il terzo capitolo numerato della serie, che dovrebbe tornare con un nuovo episodio entro un anno.

Dopo un’intera trilogia dedicata ad Ezio Auditore, Assassin’s Creed III sposta le lancette in avanti, portandoci nella seconda metà del diciottesimo secolo, in quelli che sarebbero diventati gli Stati Uniti d’America. Sul piano del gameplay, vengono introdotte la caccia e le battaglie navali, che si sono fatte apprezzare dai fan della serie. Permangono le carenze nelle fasi di combattimento.

[XBOX 360] Dragon Age: Origins (16 – 30 giugno)

Chiude la nostra rubrica dedicata ai Games with Gold Dragon Age: Origins, uno dei giochi di ruolo occidentali più importanti della scorsa generazione; cade a fagiolo in questo periodo, viste le recenti speculazioni su un nuovo capitolo. Uscito nel 2009 su PlayStation 3, Xbox 360 e PC, il ricchissimo gioco di BioWare ha saputo guadagnarsi il successo tanto di pubblico quanto di critica, grazie ad innumerevoli fattori che solo in sede di recensione potremmo dettagliare.

Dopo tutte queste belle parole, quanti siano realmente interessati a Dragon Age: Origins valuteranno se sfruttare quest’occasione oppure aspettare qualche sconto su Steam, grazie al quale potrebbero accaparrarsi per pochissimi soldi la versione migliore del gioco sul piano tecnico, corredata di tutti i numerosi DLC usciti, fra cui spicca la corposa espansione Awakening (il prezzo intero della Ultimate Edition è di € 19,99).

Games with Gold