World of Zoo – Recensione World of Zoo

Uno zoo dentro la scatoletta bianca firmata Nintendo

Chi di noi, da bimbi o per accompagnare i più piccoli, non ha mai visitato uno zoo o un bioparco? Quante volte, camminando dinanzi alle gabbie dei più feroci felini o dei simpatici pinguini, non si è mai immaginato di prendersene cura, dargli da mangiare e coccolarli e diventare un amico loro? Oppure migliorare quelle celle, per rallegrare quei poveretti che a volte ci sembravano tanto tristi. Ebbene, oggi, anche se in modo un po’ particolare, potete farlo! THQ ci presenta un nuovo e dolcissimo titolo, World Of Zoo, dove avrete il compito di gestire gli animali del vostro zoo, curarli, lavarli, nutrirli e non solo!

Creare un buon habitat è di certo molto complicato, ma sono sicura che vi divertirà molto, soprattutto l’editor degli animali, in cui potrete sbizzarrirvi a creare quelli più strani, perfino mai esistiti. Diamo un’occhiata nel dettaglio e scopriamo questo tenero mondo di coccole e cuccioli.

 

Facciamo due coccole alla zebra

 

 

E’ ora della pappa!

 

In World of Zoo avrete a che fare con ben 11 diverse famiglie di specie animali, dalle veloci antilopi ai grandi felini, dai feroci coccodrilli ai dolci panda e cosi via, tutti con particolarità e gusti differenti. Tuttavia, però, non saranno tutte disponibili da subito, dovrete dunque sbloccarle man mano durante la vostra avventura da "gestore", prendendovi cura delle vostre bestie e trattandole al meglio. 

Dal menù principale del gioco potrete accedere alla "Mappa Zoo", dove potrete selezionare la famiglia animale da voler comprare, ognuna con un prezzo differente in base alla sua rarità. Una volta acquistata dovrete scegliere il suo aspetto, la sua specie di appartenenza, collegata ovviamente alla famiglia che avete scelto, e la sua età (cucciolo o adulto) potendo quindi modificarne orecchie, zampe, corporatura, arti superiori e inferiori, muso, baffi, colori e motivi del pelo. Tali cambiamenti potranno essere apportati anche successivamente, anche perché inizialmente, come per le famiglie, non saranno tutte disponibili. Un altro modo per ricevere nuove parti è quello di acquistare le schede del National Geographic, grazie alle quali sbloccherete anche divertenti informazioni o perfino altre specie animali.

Una volta acquistata la vostra prima famiglia e dopo aver apportato loro le modifiche necessarie, dal menù principale potrete accedere alla "Sezione Della Famiglia" dove, selezionandola, potrete interagire direttamente con i vostri cuccioloni. Nel recinto potrete trovare gli animali adulti e, volendo, anche i più piccini, anche se quest’ultimi avranno libera entrata nella Nursery, accessibile dallo stesso menù. In questa troverete tutti gli oggetti utili ai più piccoli, come biberon o sonaglini, in un ambiente molto dolce in stile "bebè". I vostri cuccioli rispondono perfettamente a tutti i vostri movimenti e amano le vostre carezze. I modi che avrete per poter interagire con loro sono molteplici, quindi vediamoli uno per uno:

I giochi: Intrattenere il vostro animale è una tappa fondamentale, perchè amano particolarmente inseguire palloni o mordicchiare qualcosa. Ognuno ha un gioco preferito e ogni specie ne ha una serie diversa a disposizione. Quando hanno una gran voglia di giocare apparirà sopra la loro una nuvoletta, così come per tutti gli altri bisogni, dove ci sarà ben visibile l’immagine del giochino che ha in mente. Vi basterà selezionarlo dall’inventario (icona in basso a sinistra sulla schermata di interazione) e tirarglielo, in modo da ottenere diversi punti e farlo felice. Essi saranno fondamentali, tenetelo bene a mente, ne riparleremo qualche riga in giù.

Gli attrezzi speciali: Ovviamente il vostro animale non può di certo gingillarsi tutto il giorno, perciò molto spesso vi toccherà prendervi cura della sua salute. Gli oggetti a vostra disposizioni sono numerosi e tutti molto utili: lo scanner medico, per scoprire e guarire le malattie dei vostri amici, la spazzola, per tenerli puliti, il tubo, per lavarli quando sono molto sporchi o per rinfrescare il fogliame, l’aspira escrementi, il quale parla da sè, e infine il Trova Tesori, per scovare oggetti nascosti in punti sottoterra, riconoscibili grazie ad un particolare luccichio.

Il cibo: Sicuramente è il bisogno primario dei vostri amici animali è quello di nutrirsi a dovere e, come nel caso dei giochi, le qualità degli alimenti varia per ogni specie, di certo non potreste dare un filetto di carne a una giraffa! Di solito sarà ila vostra creatura a reclamare la "pappa", con la solita nuvoletta, ma potrete lanciargli una coscia di pollo o un po’ di erba fresca qualsiasi volta vogliate, sarà poi lui a decidere se fare uno spuntino o meno. Se poi ha problemi di sonno o di allegria nessun problema! Ci sono dei simpatici biscottini che conciliano la quiescenza, buonumore, appetito e tanto altro, per aiutarvi nel duro lavoro di gestore di zoo.

Poco fa accennavamo a dei "punti", ebbene questi sono fondamentali per conquistare le stelline, moneta del gioco. Ogni volta che vi prendete cura di loro giocandoci, coccolandoli o lavandoli, riceverete dei punti chiamati "cuori". Una volta raggiunto un determinato punteggio, osservabile tramite l’indicatore posizionato in alto a sinistra, raggiungerete un nuovo livello, che vi permetterà di sbloccare nuove specie, oggetti  e parti animali. Il massimo livello è quello di "Confidente", che vi permetterà di guadagnare delle parti di animali davvero esilaranti! Ricordatevi che da tutto questo ricaverete molte stelline, e che, grazie a queste, potrete rendere il recinto sempre più bello, aggiungendo comodità per i vostri adorati animali.

 

Ma che animale sarà?

 

 

Una grafica da leoni!

World of Zoo si presenta con una grafica particolare, coloratissima e molto allegra. Gli animali risultano un po’ spigolosi, e i contorni poco morbidi, ma le movenze e le animazioni sono molto fluide, le quali sono state riprodotte fedelmente, rendendo il tutto molto interessante. Particolare cura dei dettagli degli stage, i recinti sono pieni di colori sgargianti, una vera festa per gli occhi. Ogni scenario è relativo alla bestia che lo riempie, molto realistici anche sotto questo aspetto, insomma un’allegrissima e particolare ricostruzione del miglior bioparco esistente.

Anche il sonoro è particolarmente allegro, e il sottofondo rende piacevole il tutto, dando energia ad ogni cambio di ritmo. Decisamente molto in tinta con l’atmosfera grafica, un bel connubio tra dolcezza e allegria. Anche la longevità non se la cava per niente male, visto che il gioco è per lo più infinito, e che sbloccare specie, parti del corpo, oggetti e cosi via rende ancora più intrigante l’avventura del giocatore. L’unica pecca, come per molti altri titoli di questo genere, è forse la noia, che si sa, è la peggior nemica dei giochi di simulazione, proprio perchè potrebbe sembrare ripetitivo dopo qualche ora di gioco, soprattutto se non si è particolarmente amanti del suddetto genere.

 

Il gattone reclama la pappa!

Sono io il re dello zoo!

In conclusione possiamo dire che World Of Zoo si presenta come un titolo valido, allegro e dolce allo stesso tempo, ma molto realistico. Le belve reagiscono inaspettatamente alle vostre attenzioni, e ogni razza mantiene i propri caratteri originali, basti pensare che il leone odia farsi il bagno! Se amate la natura, le fiere e prendervi cura di loro, questo videogame fa decisamente per voi, poichè mixa tutte queste cose in maniera perfetta, assicurandovi piacevoli ore di gioco.
Tralasciando la pecca della noia, che tra l’altro ovviamente è un valore soggettivo, il gioco è decisamente ben fatto, soprattutto per i più piccoli che, si sa, amano il regno animale.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments