Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty – Soluzione

Snake si trova su un tanker dei marines che trasporta un nuovo prototipo di Metal Gear. Il vostro scopo è scattare delle foto a quest’ultimo prototipo per denunciare al mondo la nuova arma nucleare. Con l’aiuto di Otacon, Snake ora fa parte di una gruppo Anti-nucleare. Ma a quanto pare, anche altri sono interessati al Rex…

Alzatevi e andate a sinistra. Narcotizzate il terrorista sul ponte che controlla col faro il ponte inferiore. Raccogliete le Bende sotto la scaletta sulla sinistra. Andate a sinistra e mettete fuori gioco la guardia con un proiettile narcotizzante(il gioco è sensibile alla zona colpita: più sarà vicina ai centri vitali, più il narcotico farà effetto in breve tempo). Arrivati davanti al boccaporto parlate con Otacon che vi spiegherà come aprire quest’ultimo. Andate a destra ed entrate nella stanza con il lavandino e gli armadietti. Apriteli e raccogliete gli oggetti li contenuti. Uscite e sistemate la guardia, quindi prendetene il corpo e nascondetelo in uno degli armadietto che avete appena esaminato: è importante nascondere le proprie tracce per evitare delle ricognizioni extra da parte dei terroristi. Proseguite ed entrate dalla porta scorrevole. Addormentate le due guardie e raccogliete i proiettili M9 dietro il bancone del bar. Nella saletta a sinistra raccogliete la Razione. Salite la scalinata centrale ed entrate dalla porta a destra, perchè quella a sinistra non funziona.
Scorgerete l’ombra di una guardia situata dietro l’angolo: sistematela. Narcotizzate anche l’altra guardia che si aggira per il corridoio della zona sud, quindi salite le scalette di sinistra. Andate a destra stando attenti alla telecamera nel corridoio. In fondo a destra c’è una scaletta ostruita che porta al ponte superiore e, nelle vicinanze, ad un condotto per l’aria con una Razione: abbassatevi e raccoglietela. Tornate indietro e raccogliete le granate Chaff dentro l’armadietto e salite la scala. Addormentate la guardia nella stanza a sinistra. Nella cucina troverete vari oggetti, sotto i tavoli trovate e nel retro del bancone. Eludete la telecamera e uscite nell’altro corridoio e sistemate la guardia. Salite ora la scaletta. Assistete al filmato e parlate con Otacon. Aprite il boccaporto di sinistra e uscite: qui incontrarete Olga Gurlukovich. Nello scontro dovrete colpirla diverse volte, evitando i continui elementi di disturbo: un consiglio è sparare dapprima al faro così da diminuire la precisione dei suoi colpi, e poi disarpionare la tenda di copertura così da poter spareare anche tra le travi. Dopo averla sconfitta e raccolta la USP parlate con Otacon. Prendete il suo corpo e raccogliete le sue piastrine di riconoscimento. Raccogliete la Ratione e scendete dalla prora. Salite sulle scale e da lì sulla scaletta dell’albero e raccogliete gli Occhiali Termici. Andate verso destra e vedrete una guardia che esce dal boccaporto. Sistematela e raccogliete la Wet Box, che non è altro che uno scatole completamente bagnato. Ora rientrate e raccogliete i proiettili USP quindi scendete la scala. Prestate attenzione ai raggi laser collegati al Semtex, eliminate le guardie e raccogliete i proiettili USP dalle cucine. Entrate ora dalla porta a nord est: un magazzino alimentare. Raccogliete la Box 1 e celermente indossatela per non farvi scoprire da una guardia che sta sopraggiungendo. Raccogliete i proiettili M9 e sistemate la suddetta guardia. Scendete al piano di sotto. Narcotizzate la guardia, sparate alla telecamera e scendete verso il basso. Fate fuori la guardia ed uscite dal boccaporto a destra. Addormentate la sentinella, raccogliete l’oggetto e rientrate. Tornate tramite la porta scorrevole al corridoio. Sistemate la guardia e scendete la scaletta di sinistra, e tenetevi pronti a narcotizzare anche la guarda che dorme davanti al porta. Salite, andate nella parte destra, scendete le scale, raccogliete le Stun Granade ed entrate nella Sala Motori. Avanzate  e noterete l’ombra di Raven: non temete, è solo un modellino! Prendete i proiettili USP sulla cassa e nel primo degli armadietti troverete un cadavere.  Entrate dalla porta a sinistra e mettete KO la guardia, quindi nascondetene il corpo in uno degli armadietti. Passate di nuovo dalla stessa porta e sistemate la prima guardia che si trova appena scesa la rampa di scale. Eliminate anche la seconda guardia. Attraversate gli scalini a sinistra e raccogliete la Razione a nord, mentre a sud girate l’angolo a sinistra e salite la scaletta. Addormentate la guardia, poi  proseguite. Raccogliete le Grenade e salite, sistemate la guardia ed entrate. Una guardia comunicherà l’avvenuta riparazione nella sala motori, quindi prendete provvedimenti. A Nord ci sono dei sensori a infrarossi collegati a esplosivo Semtex. Per disattivarli bisogna colpire precisamente le tre scatole di controllo degli esplosivi. Vanno prima individuati e poi colpiti, con la massima precisione utilizzando il mirino laser della USP. Quando uno di essi è stato colpito si udirà un rumore come di circuito disattivato e la luce verde che si spegne. Questi tre sono localizzabili nel seguente modo:Il primo si trova a sinistra guardando a destra, in basso vicino alle cariche esplosive; Il secondo è visibile solo da destra e si trova sulla parete di sinistra, parzialmente nascosto dall’ultimo rilevatore a infrarossi; Il terzo è rilevabile salendo sulla cassa dove ci sono i proiettili per USP. Si trova in alto sulla parete destra dietro al tubo. Ora potete attraversare il corridoio ed aprire il boccaporto. Ora vi attende uno scontro a fuoco obbligato: equipaggiatevi, a causa dell’oscurità, con i Therma Goggles e avanzate raccogliendo gli oggetti in giro. Raccogliete i proiettili e girate l’angolo a destra. Prendete le pallottole e addormentate la guardia. Troverete delle munizioni USP e un boccaporto da aprire. Girate l’angolo, raccogliete la Razione e proseguite. Partirà un filmato. Uccideteli tutti stando attenti alle loro granate e riparandovi dietro le casse. Partirà poi un altro filmato. Scendete le due scalette. Qui dovrete fare molta attenzione: il Rex si trova a 3 stanza da voi, ma al minimo rumore i marines vi fucileranno. Il comandante sta tenendo un discorso per la presentazione del Metal Gear e tutti i militari rivolgono lo sguardo verso di lui. Andate verso sinistra e strisciate. Quando sarete in prossimità del fascio del proiettore abbassatevi quindi continuate verso sinistra e aprite il boccaporto sul pavimento. Scendete la scaletta e strisciate nei vari cunicoli sino in fondo. Aprite il boccaporto, girate l’angolo a sinistra restando dietro le casse ed entrate. Andate al muro est e strisciate verso Nord. Evitate i fasci di luce dei proiettori e di fare rumore, nonché i campi visivi delle guardie vicine. Nascondetevi dietro il blocco. Tutte le guardie, seguendo gli ordini del comandante volteranno lo sguardo verso la vostra parte. Secondo gli ordini del comandate le guardie dovranno voltare lo sguardo alternativamente a sinistra e giù. Cercate il momento adatto e uscite quando  stanno guardando giù. Aggirate il blocco ed entrate nella porta scorrevole. Siete nell’ultima stiva: bisogna scattare 5 foto al Rex: da davanti, da destra, da sinistra, da davanti a destra e da davanti a sinistra; tutto questo prima che il comandate finisca il discorso. Quando le foto saranno buone, Snake dirà "Good". Spedite le foto a Otacon con il terminale nell’angolo a sud est della sala e avrete finito la missione. Avete finito lo scenario del Tanker.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments