saints row the third remastered

Saints Row: The Third Remastered – Recensione

Recensito su PlayStation Vita

Sono passati ormai circa nove anni dall’uscita dell’amato ma anche odiato Saints Row: The Third. Tutti questi anni non hanno però scoraggiato Deep Silver che dopo tutto questo tempo ha comunque deciso di riportare in auge un titolo del genere con una rimasterizzazione fatta ad hoc. Con l’acquisto della nuova versione del gioco avrete praticamente ogni DLC uscito oltre che un miglioramento generale del comparto grafico.

Saints Row: The Third Remastered

Quello che rese Saints Row: The Third così particolare ai tempi, fu principalmente la nuova direzione che venne intrapresa, discostandosi quindi notevolmente dal cugino Grand Theft Auto, decisamente superiore per quanto riguarda il genere a cui appartiene. Con il nuovo capitolo si è quindi deciso di prendere una strada più satirica e casinista, che mette il giocatore nella condizione di andare contro qualsiasi legge della fisica e in generale di qualsiasi altra legge esistente.

Il nostro ritorno a Steelport in Saints Row: The Third Remastered è accompagnato subito da una missione decisamente cinematografica, che ci vede intenti a fuggire dalle grinfie di un criminale belga, il cui obiettivo era di impossessarsi di una grossa fetta dei nostri guadagni, provenienti rigorosamente da attività illegali. Questo ci fa subito capire quale sarà l’andamento del gioco, che oltre alla possibilità di completare un ingente numero di missioni principali decisamente fuori dal comune, ci permette anche di esplorare ed effettuare attività secondarie come il furto d’auto oppure il pappone, classico della serie.

Saints Row: The Third Remastered

Come fu per la versione Nintendo Switch, anche in questo caso Saints Row: The Third Remastered sarà arricchito da un quantitativo spaventoso di DLC, i quali aggiungono nuove missioni, personalizzazioni, auto e armi, il tutto al fine di distruggere qualsiasi forma di vita presente in città, ad eccezione dei panda, loro non vanno assolutamente uccisi! Tra i contenuti aggiuntivi della storia segnaliamo Genkibowl VII, Gangstas in Space e The Trouble with Clones, le quali vanno sicuramente ad ampliare un’offerta già molto ricca e interessante.

Per quanto riguarda il gameplay non esistono differenze rispetto alla versione originale, avrete a disposizioni armi di ogni tipo, umane o aliene, mezzi stravaganti e auto rosa super veloci. Le cose da fare sono tantissime ma tutte condividono l’obiettivo di distruggere e uccidere, spesso in maniera molto satirica, grazie anche a tantissime battute che nella società moderna potrebbero far storcere il naso, ma che nove anni fa fecero comunque la differenza tra quello che veniva chiamato “il gioco simile a GTA” e quello che ora viene chiamato “Sains Row”, dato il suo completo cambio di registro che lo rese finalmente diverso da qualsiasi altra cosa presente in commercio.

La grossa differenza che si nota già dai primi minuti di gioco è ovviamente il pesante restyling grafico che Sperasoft ha apportato ad ogni singolo pixel di Saints Row: The Third Remastered. Sono stati migliorati tutti i poligoni presenti nel mondo di gioco, a partire dai personaggi fino ad arrivare a edifici, nemici e veicoli, rendendo il tutto decisamente migliore e più godibile. Grossi miglioramenti anche sul fronte texture che adesso sono al passo con la generazione corrente grazie all’HD e al miglior adattamento ai poligoni.

Grossi miglioramenti anche al sistema di illuminazione e gestione dei colori, renderizzato ora anche in HDR grazie alle nuove modifiche apportate dal team.

Saints Row: The Third Remastered

Miglioramenti importanti per Saints Row: The Third Remastered anche sugli effetti delle esplosioni e sulla stabilità generale del motore di gioco, che raramente ha dato segni di cedimento. Abbiamo riscontrato su PlayStation 4 Pro un frame rate costante anche nei momenti più concitati, segno che il team di Sperasoft ha dato veramente il massimo per portare l’esperienza definitiva del gioco. Unici nei che effettivamente rimangono sono quelli relativi alla gestione della fisica e dell’intelligenza artificiale, che purtroppo rimangono quelli di nove anni fa e vi faranno spesso capire i limiti tecnologici che c’erano al tempo, soprattutto per la realizzazione di un titolo open world di questo calibro.

In generale il restyling è ben riuscito, se non fosse per qualche piccolo bug grafico, figlio probabilmente dell’aggiornamento grafico, il quale in alcune situazioni ci ha fatto spawnare senza alcune texture di gioco completamente caricate per circa 30-40 secondi. Si tratta di una piccolezza che ci sarà capitata quattro volte e che speriamo venga risolta nei prossimi aggiornamenti, così da permettere a tutti di godere della migliore esperienza di gioco.

Saints Row: The Third Remastered


Saints Row: The Third Remastered è un prodotto commerciale che prova ad avvicinare giocatori nuovi e veterani a questo particolare capitolo della serie che ha funto come spartiacque dalla vecchia serie a quella nuova, decisamente più satirica e casinista. Questa nuova versione porta con se praticamente tutti i DLC usciti nel corso degli anni, sia quelli relativi alla storia che quelli relativi a nuovi contenuti come armi, veicoli o personalizzazioni varie. Importantissimo è l’aspetto tecnico, vera novità di questo capitolo che porta con se nuovi poligoni e texture in alta definizione, oltre che l’HDR e nuovi effetti particellari e di esplosioni. Buona anche la stabilità generale dell’engine, mentre restano decisamente vecchi il motore relativo alla fisica e quello dell’intelligenza artificiale, il quale ancora una volta ci farà fare i conti con nemici che sembrano non saper nemmeno cosa stanno facendo. Consigliamo tuttavia l’acquisto a tutti i veterani e ai nuovi giocatori che vogliono vivere l’esperienza definitiva di Saints Row.

7.8

Pro

  • Pesante Restyling della grafica e del sistema d'illuminazione
  • Tutti i DLC disponibili
  • Il motore grafico funziona ancora egregiamente

Contro

  • Intelligenza artificiale e fisica che restano ancora antiquati
  • Qualche bug e glitch di troppo
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments