Minecraft Earth – Anteprima

Vai alla scheda di Minecraft Earth

Un passo alla volta verso un interessante futuro.

Riconoscere l’ambizione di un gioco non è difficile, soprattutto se, come in questo caso, stiamo parlando di Minecraft Earth, un titolo che vuole prendere il mondo in cui viviamo e riplasmarlo in chiave Minecraft.

https://www.youtube.com/watch?v=tzCBCoC2bjs

Divertimento e creatività: sono questi i due pilastri di Minecraft Earth, pronto a portare la magia nella quotidianità delle vostre giornate.

In sviluppo da 1 anno e mezzo circa, il suo primo exploit semi-pubblico è stata una closed beta dalle funzionalità limitate, tanto da includere solamente la meccanica di gameplay più basilare, ossia la raccolta di risorse e la costruzione di strutture.

La beta permetteva ai giocatori di vagare per il mondo per collezionare i cosiddetti “tappables” (alberi, rocce, scrigni, mob), che fornivano sia risorse che esperienze, utilizzabili per costruire sulle “buildplates“, l’area virtuale di gioco da fissare su di un tavolo o una superficie qualsiasi. Una volta terminata la costruzione, si poteva portarla a dimensioni reali per poterla esplorare.

Minecraft Earth

Ora, nella fase Early Access, verranno introdotti il crafting e lo smelting, ma soprattutto le “Avventure“, aree presenti nel mondo su delle normalissime builplates ma che, una volta selezionate, danno il via a una sorta di micro-missione autoconclusiva, in scala reale, nel luogo in cui vi troverete, sia esso un parco o il 59° piano di un edificio.

Sulla buildplate le strutture non si elevano e basta, ma possono nascondere unenormità sotterranea che non aspetta altro di essere scoperta, magari portando il telefono fisicamente sotto il tavolo per rivelare un complesso sistema di miniere.

La parte essenziale di Minecraft Earth è la condivisione dell’esperienza, e per farlo basterà usare un semplice QR code per raggrupparsi attorno alla stessa buildplate e iniziare a costruire… o distruggere. Stiamo parlando di divertirsi, in fondo.

Minecraft Earth

Una volta passati tutti alla modalità esplorazione in scala reale si ha la vera marcia in più di Minecraft Earth, e l’immersività è ampliata dall’automatica “eliminazione” a schermo degli altri giocatori, al loro posto un’icona rappresentante ciò che stanno tenendo in mano. Volgendosi verso l’alto, il soffitto è rimpiazzato dalle strutture che ci stanno fisicamente sopra nella mappa, un’illusione davvero sorprendente nella sua semplicità.

Se invece saremo all’esterno, ecco che entrerà in funzione Azure Spatial Anchors che, come il nome suggerisce, ancora il mondo virtuale usando oggetti e spazi reali come marker dimensionali per meglio fissare negli assi i buildplates e, in generale, la virtualità del tutto. La cosa davvero assurda nella sua enormità è che questo sistema, utilizzando il feedback visivo ottenuto dalle fotocamere di tutti gli utenti Minecraft Earth dell’area, sarà molto più affidabile di quanto potrebbe mai essere un GPS, vedasi ad esempio Pokémon GO.

Minecraft Earth

Le Avventure sono focalizzate sul lavoro di squadra e c’è spazio per un minimo di specializzazione: un utente potrà ad esempio tenere sempre pronto l’arco per difendere i suoi compagni mentre ottengono risorse, mentre un’altra Avventura avrà bisogno di 4 persone su 4 pedane a pressione per accedere a una nuova area.

Sono le Avventure dedicate al combattimento quelle che maggiormente fanno risaltare i limiti dell’utilizzo di uno smartphone come unica finestra sul mondo virtuale di Minecraft Earth soprattutto quando, complici gli spazi ristretti, gli attacchi dei nemici provenienti da tutti i lati sono meno osservabili e prevedibili; se dovesse capitare, la morte di tutti i giocatori nell’Avventura ci toglierà tutto ciò che avremo posizionato sulla nostra hotbar (una sorta di barra oggetti sulla base dello schermo) e l’intero contenuto del nostro deposito.

Minecraft Earth

Il potenziale di Minecraft Earth è davvero infinito: immaginate anche solo di ritrovarvi a camminare in una grande città, fermarvi, accendere l’app e osservare la top ten di costruzioni piazzate sopra quel particolare edificio simbolico, quella famosa piazza, quell’antica torre; una macrointensità in perfetto contrasto con il simbolico macro-valore personale della struttura che magari si è creata nel giardino dietro casa, nostro impero incontrastato.

Immaginate, si… perchè in fondo, quando Minecraft Earth sarà ciò che i suoi creatori vogliono che arrivi ad essere, l’unico limite sarà solo l’immaginazione.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments