FLOP 5 dei peggiori giochi del 2022

Una carrellata a proposito del peggio del peggio che l'industria videoludica ci ha offerto lo scorso anno

Il 2022 si è da poco concluso e, come ogni nuovo anno, siamo stati tutti investiti da una caterva inimmaginabile di classifiche e classifichette varie. Potevamo forse esimerci dal tediarvi anche noi con qualcosa del genere? Ovviamente no.

Dopo avervi presentato i GOTY 2022 secondo noi della redazione, i giochi più attesi in uscita nel 2023, e soprattutto l’elefantiaca Top 99 migliori JRPG di sempre, sono personalmente lieto di poter mettere la mia firma all’articolo che vi farà scoprire i cinque giochi più brutti del 2022!!

La FLOP 5 dei più brutti titoli dell’anno si basa sulle votazioni date in sede di recensione qui su Gamesource.it. Quindi niente media Metacritic, Steam o altri tipi di giudizi del genere. Solo l’opinione dei nostri redattori che hanno provato e recensito i vari titoli, per un breve (per fortuna!) compendio, che spero possa tornarvi utile per risparmiare qualche soldo, casomai trovaste in qualche saldo uno di questi “caprolavori“.

Ma bando alle ciance e andiamo ad immergerci in questa pozza di liquami video ludici!


5. Made in Abyss: Binary Star Falling into Darkness

Made in Abyss: Binary Star Falling into Darkness

Partiamo dalla quinta posizione con Made in Abyss: Binary Star Falling into Darkness, gioco dal titolo infinito e, come gli appassionati avranno ben capito, ispirato al manga di Akihito Atsushi.

Come quasi ogni buon tie in che (non) si rispetti, Made in Abyss: Binary Star Falling into Darkness si presenta come un prodotto che, nelle intenzioni, potrebbe essere ancora passabile, ma è funestato da una realizzazione tecnica degna della generazione Playstation 2, un sistema di combattimento lento, semplicistico e macchinoso e un game design pieno di difetti.

E siamo solo all’inizio…


Voto: 5.9/10

4. Salt and Sacrifice

salt and sacrifice

Credetemi, questa è la posizione che più spiace di questa top 5 della monnezza videoludica dello scorso anno. Salt and Sanctuary era di per se un gioco più che ottimo, forse la prima vera trasposizione in 2D dello spirito del genere Soulslike. Con Salt and Sacrifice invece, Ska Studios ha voluto prendersi dei rischi, allontanandosi da quanto fatto nel primo titolo, aggiungendo nuove meccaniche, cambiato la filosofia alla base del level design e modificato il combat system in punti chiave importanti. Di base, questi cambiamenti possono essere una grande opportunità. Peccato che questa volta, gli sforzi siano andati sprecati..


Voto: 5/10

3. Labyrinth Legend (versione Nintendo Switch)

Labyrinth Legend

Cominciamo con i titoli realmente fail. Il porting su Switch di Labyrinth Legend, gioco old school di sicuro non memorabile uscito originariamente nel 2020 su Steam e sistemi mobile, riesce ad essere ancora più brutto in versione consolara.

Grafica piatta (che in un titolo di ispirazione retro è doppiamente un peccato), una trama abbozzata, nemici riciclati, tanta bella ripetitività e, ciliegina sulla torta, molto più caro rispetto alle altre piattaforme. Passiamo oltre, che non c’è limite al peggio…


Voto: 5/10

2. Ganryu 2

Ganryu 2

Ancora un gioco di ispirazione retro in questa classifica ignobile. Si sa che il cosiddetto “effetto nostalgia” tira sempre un sacco, a patto però di saper fare le cose per bene. E, purtroppo, Storybird Games non ci è decisamente riuscita con questo Ganryu 2, rendendo il seguito del hack’n slash di Visco per NeoGeo, risalente al 1999, un vero disastro.

Funestato da una grafica scarna, un frame rate inaccettabile e una mappatura dei comandi da mani nei capelli, Ganryu 2 si guadagna il secondo posto come gioco più brutto secondo noi del 2022. Congratulazioni vivissime.


Voto: 4/10

1. Cobra Kai 2: Dojos Rising


E arriviamo finalmente sul fondo del barile! Cobra Kai 2: Dojos Rising un gioco che potenzialmente avrebbe potuto essere una figata pazzesca, anche solo per il soggetto, si è invece rivelato un vero e proprio orrore extra dimensionale, dotato di grafica e sonoro che sarebbero risultate insufficienti anche in epoca Playstation 2, un game design scialbo e senza mordente, glitch e bug a non finire e una lista infinita di altre imperfezioni. Voto 3 meritato, come meritato è anche l’invidiabile titolo di gioco più brutto in assoluto del 2022. Non male Cobra Kai 2, non male veramente…


Voto: 3/10
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments