Granblue Fantasy: Relink GUIDA, i consigli per iniziare

Granblue Fantasy: Relink GUIDA, ecco alcuni consigli utili per iniziare la vostra avventura nell'action-rpg di Cygames disponibile in tutto il mondo.

Granblue Fantasy: Relink GUIDA, consigli utili per iniziare

Granblue Fantasy: Relink è finalmente disponibile su PlayStation 4, PlayStation 5 e PC dopo ben otto anni dal suo annuncio ufficiale. L’action-rpg di Cygames sta riscuotendo un successo importante, al punto da diventare uno dei migliori debutti giapponesi su Steam. Aldilà di ciò, il titolo pone un’esperienza davvero solida, con un gameplay impressionante.

Tuttavia il titolo nelle sue fasi avanzate potrà rivelarsi alquanto complesso: così tanti personaggi giocabili e cose da fare, ma come è possibile ottimizzare al meglio la vostra partita? In questa occasione, vi forniremo i consigli utili per iniziare e proseguire nella campagna principale, per affrontare al meglio i pericoli di Zegagrande.

Granblue Fantasy: Relink GUIDA, i consigli per la vostra partita

Granblue Fantasy: Relink (siete a un passo dalla nostra recensione) è un titolo assai complesso: dalla progressione alle missioni secondarie, fino al suo stesso gameplay sono componenti che vantano di una struttura profonda nell’action-rpg di Cygames, e orientarsi per molti potrà risultare complicato.

Infatti sarà molto facile sprecare risorse preziose per la progressione del proprio party, così come sarà altrettanto semplice non sfruttare al meglio le potenzialità dei personaggi sbloccati. Pertanto, vi guideremo in vari aspetti del gioco indicandovi i migliori approcci all’esperienza offerta dal titolo.

La scelta dei compagni: cosa conviene fare

Granblue Fantasy: Relink vi permetterà di reclutare una miriade di personaggi da poter giocare o semplicemente schierare nel vostro party. Spendendo le “Carte compagno” che otterrete tramite la storia o completando semplicemente le missioni secondarie, avrete accesso dunque a dei nuovi combattenti presso il Grandemporio di Sierokarte.

Vi saranno dodici compagni reclutabili e data l’immediata necessità, converrà spendere il primo biglietto in base al proprio stile di gioco. Infatti i personaggi si dividono in DPS, Tank, Ranger e Supporto, e ognuno di loro godrà di meccaniche di gioco e stili di combattimento unici. Se avete provato la demo disponibile sul PlayStation Store, la scelta sarà semplice.

Tuttavia per coloro che non hanno avuto modo di assaporare tale contenuto, capire su quale personaggio puntare immediatamente risulterà complesso anche per la varietà di scelta offerte dal titolo. Per questo, nell’apposito negozio è possibile osservare il moveset e le abilità di un personaggio prima di sbloccarlo.

Il nostro consiglio è quello di puntare inizialmente a un DPS, per via della semplicità e versatilità che hanno in battaglia. Nonostante la loro resistenza, i Tank sono piuttosto lenti da gestire e quindi anche più difficili mentre i personaggi di supporto e ranger risultano leggermente più complessi.

Essendo quello di Relink un gameplay dai ritmi forsennati, il DPS è colui che al momento si muove più agilmente nelle poderose battaglie, soprattutto in quelle boss fight dai pattern complicati. Un altro fattore da prendere in considerazione è l’elemento di appartenenza: tra Fuoco, Vento, Ghiaccio, Terra, Luce e Oscurità, c’è l’imbarazzo della scelta.

Mentre vi verranno dati a disposizione diversi personaggi di default, ognuno corrispondente a ciascun elemento appena menzionato, dovete sapere che questo fattore influenzerà la vostra prestazione in battaglia dato che ogni nemico presente nel gioco soffrirà di una debolezza elementale.

E a tal proposito, il nostro consiglio è quello di comporre un party variegato, soprattutto tenendo in considerazione gli elementi in utilizzo: seppur governati dalla CPU (soprattutto nella parte single-player), i vostri compagni saranno molto attivi durante la battaglia, e gli elementi saranno un buon apporto all’ammontare di danni che causerete.

Granblue Fantasy: Relink GUIDA, i consigli utili per iniziare
Uno dei tanti party che potrete formare su Relink.

Progressione, tra punti competenza e livelli

Ogni personaggio di Granblue Fantasy: Relink si contraddistinguerà non solo per il suo moveset e meccaniche uniche, ma anche per set abilità, statistiche, equipaggiamenti e molto altro ancora. Tuttavia la loro progressione è alquanto complessa dato che sarà necessario gestire i Punti Competenza.

Ottenuti tramite missioni o semplicemente level up, i cosiddetti PC servono sostanzialmente per sbloccare i nodi dell’albero delle Competenze di un personaggio, che detto in parole povere vanno a potenziare parametri e abilità del combattente. Tuttavia questi diagrammi si dividono in vari comparti, come attacco, difesa, collezione e competenze superiori, che sbloccherete più avanti.

Se attacco e difesa vanno a migliorare l’efficienza in battaglia, Collezione permette di attivare dei bonus sulle armi equipaggiate, mentre la Competenza Superiore fornirà vari bonus, ma in questa occasione quest’ultimo aspetto non ci riguarda. Un altro fattore di cui dovete essere assolutamente a conoscenza è il funzionamento dei PC: essi sono condivisi tra tutti i personaggi.

Mentre la progressione di un personaggio è relegata a sé stesso, i punti competenza sono condivisi tra tutti i combattenti e quindi dovrete scegliere con saggezza dove investire questa risorsa. Pertanto si consiglia di formare un party fisso composto da quattro personaggi.

La vostra priorità nel quartetto sarà il personaggio che deciderete di utilizzare da qui fino alla fine della storia, o perlomeno con cui passerete la maggior parte del tempo: sebbene all’inizio sbloccare i nodi abilità richiederà pochi punti, più si avanzerà nel suddetto albero e più aumenteranno i costi delle skill.

Dando precedenza al vostro main, si suggerisce di sbloccare diverse abilità anche per i vostri compagni, cosicché non vi sia un power gap che rischi di rallentarvi in battaglia. La vostra priorità nella progressione sarà l’ottenimento delle nuove skill per ciascun personaggio, così da poter modificare con maggiore scelta il vostro set.

Granblue Fantasy: Relink GUIDA, i consigli per iniziare
L’albero delle competenze

L’importanza dell’equipaggiamento e dei sigilli

Anche l’equipaggiamento gioca un ruolo fondamentale in Granblue Fantasy: Relink. Ogni personaggio può essere equipaggiato con armi e sigilli, andando a costruire in questo modo delle vere e proprie build. Soprattutto l’arma, che potrà essere forgiata dal capitolo 5 della storia presso il fabbro, godrà di diversi benefici.

In particolar modo, oltre ai consueti potenziamenti e sblocco dei limitatori, che permettono di innalzare ulteriormente il livello dell’arma (fino al 150), troviamo i tratti predefiniti e quelli infusi. Quest’ultimi in particolar modo, potranno essere innestati con le Pietraforgia, che in base alla tipologia attivano diversi bonus. 

Parliamo di effetti come l’aumento della resistenza, degli HP, dell’attacco o persino delle probabilità di effettuare colpi critici, i quali possono aiutare il giocatore a rifinire ulteriormente la build di un personaggio. Data anche la loro rarità, il nostro consiglio è quello di utilizzarle con attenzione, cercando di capire se i tratti proposti corrispondano con le capacità del combattente.

Un altro aspetto importante sono le munizioni miraggio. Spendendo questi consumabili su un’arma ne potrete aumentare i bonus, i PS e l’ATT, ottenendo dunque un incremento sui parametri base del vostro personaggio. Anche qui, data la difficile reperibilità, si consiglia un utilizzo saggio delle munizioni.

Altri oggetti estremamente fondamentali sono i sigilli. Questi accessori, di cui potrete sbloccare una miriade di slot per ogni personaggio nei loro appositi alberi competenza, incrementano vari parametri in base al loro grado e livello di potenziamento. Un sigillo “Salute I” potenziato al massimo per esempio non sarà efficace come un “Salute III” di livello 1.

Ciò che deve interessare in primis è proprio il grado del sigillo, affinché possiate ottenere dei bonus sempre migliori per il personaggio che deciderete di utilizzare. I sigilli potranno essere trovati un po’ ovunque: dalle casse, come ricompense delle missioni, forgiati o scambiati presso il Grandemporio di Siero.

Durante la vostra avventura otterrete un gran numero di sigilli, ma ricordate sempre di equipaggiarli al vostro party, così da migliorarne l’efficienza in battaglia. Ovviamente, ricordatevi soprattutto di sbloccare nuovi slot sigilli per il vostro party completando sia gli episodi del destino di ogni personaggio che attivando i nodi dell’albero delle competenze.

Per quanto concerne il farming dei materiali, il gioco viene in vostro soccorso. Infatti qualora vi mancasse un oggetto per forgiare o potenziare un’arma, potrete contrassegnarlo come preferito, così da poterlo rintracciare nelle ricompense delle missioni, nei negozi e nel crafting.

Granblue Fantasy: Relink GUIDA, i consigli per iniziare
La forgia

Completare le secondarie in Granblue Fantasy Relink

La struttura delle missioni di Granblue Fantasy: Relink rimarca quella vissuta nelle ultime incarnazioni della serie Monster Hunter. Mentre si avrà una main quest che procederà parallelamente, nell’hub di Folca e Seminalia troviamo il banco delle missioni, una serie di scontri tra boss fight, conquista, sopravvivenza e difesa giocabili sia in giocatore singolo che online.

Queste missioni si dividono in una difficoltà sempre più crescente che saranno definiti da un “grado navigatore”, un po’ come il grado cacciatore negli hunting game di casa Capcom. Completare queste missioni è estremamente importante poiché non solo vi permetterà di livellare il vostro party con più facilità, ma potrete ottenere diverse ricompense.

In particolar modo, parliamo di monete d’oro utili per acquisti e potenziamenti del vostro equipaggiamento, punti competenza, materiali per la forgia e soprattutto sigilli. Ogni missione permette non solo di visualizzare quali nemici affronterete, ma anche gli oggetti che otterrete in base al grado di completamento ottenuto.

Dalla valutazione C fino a S++ potrete ottenere una serie di premi di rarità varia, per questo vi converrà in diverse occasioni ripetere alcune di queste missioni. Dopodiché troviamo le secondarie, che si riassumono perfettamente in fetch quest. Interagendo con gli abitanti degli hub di gioco, potrete attivare delle richieste che vi premieranno profumatamente.

Tra una missione e l’altra controllate sempre sulla bussola se vi sono delle richieste da accettare, dopodiché potrete completarle in un secondo momento. Quelle dedicate alla raccolta di alcuni materiali per esempio si potranno completare in un battibaleno qualora soddisfiate già i requisiti della missione, e otterrete così dei premi immediati.

Pertanto non abbiate la fretta di completare la storia: dedicatevi soprattutto alle missioni così da racimolare diversi materiali, soldi e punti competenza, livellando man mano anche i membri del vostro party. In questo modo avrete anche la possibilità di migliorare i vostri equipaggiamenti e la potenza complessiva di un personaggio.

Granblue Fantasy: Relink GUIDA, i consigli per iniziare

Sfruttare il sistema di combattimento

Il combat system di Granblue Fantasy: Relink è sicuramente uno degli elementi di punta dell’action-rpg di Cygames. Un gameplay a dir poco frenetico che pone sul piatto una serie di meccaniche di gioco che formano un’alchimia perfetta. Indubbiamente le arti celesti e le skill sono estremamente fondamentali, ma vi sono altri aspetti da tenere d’occhio.

In primis è il sistema dei legami. Riempendo una barra blu colpendo ripetutamente un punto debole di un nemico potrete attivare un attacco legame che coinvolge tutto il party, aumentando in fine un parametro che migliora l’affinità tra i membri del party.

Portando il legame al cento per cento, potrete attivare una condizione di battaglia dove il tempo rallenterà e il party potrà sferrare rapidamente una serie di attacchi potenziati, con le skill che rigenereranno il proprio cooldown più rapidamente. Grazie a questo vantaggio, potrete causare dei danni molto pesanti al boss o a un gruppo di nemici.

Un altro prezioso consiglio è quello di non utilizzare a sproposito le arti celesti: infatti queste portentose abilità possono essere combinate tra tutti i membri del party. In base a quante arti vengono combinate, si può ottenere un Burst diverso, la cui potenza verrà determinata proprio da questo fattore.

Pertanto, prima di attivare la vostra, attendete sempre che l’intero party raggiunga il 90%-100% dell’indicatore, in maniera tale da poter concatenare tutte le skybound arts e generare così un devastante Full Burst, che si concluderà in una deflagrazione di vaste proporzioni.

Granblue Fantasy: Relink GUIDA, i migliori consigli per iniziare
Sfruttate tutto ciò che il sistema di combattimento vi mette a disposizione.

Si conclude qui la nostra guida ai consigli per iniziare la vostra avventura in Granblue Fantasy: Relink. Per altri contenuti sull’action-rpg di Cygames, vi invitiamo a seguire la nostra guida dedicata all’endgame, su cui si fonda principalmente l’esperienza del titolo. Ovviamente, vi diamo appuntamento alle prossime guide sul nostro sito.

Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi mettere le mani su giochi in anteprima, partecipare a eventi esclusivi e scrivere su quello che ti appassiona? Unisciti al nostro staff! Clicca qui per venire a far parte della nostra squadra!

Potrebbe interessarti anche

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments