Pokémon Go – Come risparmiare batteria e traffico

Tutti i giocatori di Pokémon Go hanno un problema in comune: il consumo eccessivo della batteria e del traffico dati, anche a causa dell’uso massivo del GPS. Istintivamente questo ha portato molta gente a portare con sé le batterie portatili per non smettere di giocare proprio al momento più bello: ciò tuttavia non è di certo molto comodo e non risolve comunque il problema legato al traffico. Grazie a delle semplici accortezze tuttavia sarà possibile risparmiare sia in termini di energia che di traffico.

Pokemon Go
Pokémon Go si appoggia a Google Maps, di conseguenza potreste scaricare proprio da Maps le mappe delle zone che più frequentate, risparmiando sia in batteria che in traffico dati. Più precisamente per scaricare in locale le mappe dovete seguire questi passi: aprite l’app Google Maps dal vostro smartphone, andate su impostazioni, cliccate sull’opzione mappe offline, premete sul segno + e aggiungete le zone da voi più frequentate.
Niantic stessa inoltre si sta già prodigando su questo tema e di conseguenza si attendono aggiornamenti del gioco che abbasseranno ulteriormente i consumi.

Se avete appena iniziato a giocare a Pokémon Go non lasciatevi sfuggire la nostra guida alle basi per partire subito in gran carriera!

Altre guide di Pokémon GO:

Pokémon GO: Guida alle Basi

Pokémon GO: Come si evolve Eevee

Pokémon GO: Come salire di livello in fretta

Pokémon GO: Tutto quello che c’è da sapere sulla polvere di stelle

Pokémon GO: Come ottenere monete gratis

Pokémon GO: Guida alle debolezze e ai punti di forza

Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi mettere le mani su giochi in anteprima, partecipare a eventi esclusivi e scrivere su quello che ti appassiona? Unisciti al nostro staff! Clicca qui per venire a far parte della nostra squadra!

Potrebbe interessarti anche

Subscribe
Notificami
4 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments