Soul of the Ultimate Nation – Recensione Soul of the Ultimate Nation

Soul of the Ultimate Nation (abbreviato in S.U.N.) è un Mmorpg action grind-based in stile fantasy orientale, prodotto dalla coreana Webzen. Il fil rouge che unisce tutti i giocatori è l’appartenenza ad un gruppo di ribelli conosciuto come "La Guida", il quale dovrà lottare per salvare il mondo dall’invasione di forze oscure che ne minacciano la sopravvivenza. Con questa premessa, S.u.n. si lancia sul mercato occidentale forte di una caratterizzazione  marcata rispetto ad altri titoli, sia dal punti di vista contenutistico che formale, nonostante ad una prima occhiata non dimostri la sua originalità.

 

Creazione dei personaggi

Come in tutti i MMORPG, dopo esserci registrati sul sito ufficiale, entreremo nel vivo del gioco e inizieremo a creare il nostro personaggio. Abbiamo al momento la possibilità di scegliere tra 4 classi.  Ogni archetipo che potremo scegliere, a sua volta potrà essere specializzato in 2 rami distinti e con differenti caratteristiche.
 

Una nota negativa è senz’altro la poca possibilità di personalizzazione del nostro avatar.  Infatti abbiamo pochi tipi di visi e capelli tra cui scegliere e ne risente sicuramente la varietà. Altra nota dolente è che per alcune classi non è possibile cambiare il sesso essendo le varie classi gender-based.

Di seguito gli archetipi di base tra cui potremo scegliere.

 

  • Berseker: Melee Classico, usa spade e asce. Puo diventare tank (personaggio maschile).
     
  • Dragon Knigth: Melee, utilizza lance e spade. Si può trasformare diventando molto forte nella difesa. Questo gli permette di diventare anch’esso un ottimo tank. (maschile).
     
  • Valkyria: Agile e veloce nell’attacco, può ricordare il classico arciere. Può diventare un personaggio Offensivo o un Summoner. Quest ultimo viene aiutato in battaglia da creature magiche che possono curare e buffare tutto il gruppo (femminile).
     
  • Elementalista: Aiutato dagli elementi della Natura, molto forte negli attacchi AoE. Debole nella lotta corpo a corpo. Puo diventare una maga temibile o un curatore.
     

S.u.n. ci permettera anche di poter distribuire i punti per realizzare un character ancora più personalizzato. Infatti potremo anche scegliere di creare un ibrido, ossia fondere le 2 sotto-classi per avere un personaggio più dinamico e versatile.
 

 

Inizio del gioco

Nasceremo in un piccolo villaggio dalle colline verdi. Il nostro personaggio si potrà muovere sia utilizzando i classici tasti wasd, sia utlizzando il mouse. Il primo Impatto è sicuramente positivo: l’interfaccia è completa e intuitiva, la grafica è abbastanza moderna e dettagliata. Gli abiti sono ben fatti, dai colori vivi, ricchi di particolari. Le possenti armature sono splendide per i maschi, più sexy e aggraziate per le femmine, come nel più classico stile orientale. Gli effetti grafici delle abilità, poi, sono davvero ben realizzati, per soddisfare i palati più giovani.

La narrazione assume un ruolo più preponderante rispetto ad altri titoli orientali, solitamente più lineari. Infatti S.u.n. inizia con un bellissimo filmato introduttivo alla storia, e ogni volta che ci sarà chiesto di affrontare un boss, avremo un breve stacco video che ci spiegherà cosa andremo a fare. Tutta la storia del gioco è avvincente e ricca di colpi di scena. Le musiche del gioco sono svariate e gradevoli da ascoltare: questo non è un caso visto che sono state composte da Haward Shore, noto compositore americano, premio Oscar per le colonne sonore della trasposizione cinematografica del Signore degli Anelli.

La storia ha inizio con una Regina, la quale ha 2 figli, uno dei quali sarà giudicato dal sangue non puro. Il regno obbligherà il fratello ad ucciderlo ma quest’ ultimo, mosso a compassione, lo salverà gettandolo nelle tenebre. Il malvagio non morirà, bensì incontrerà le forze del male, che lo cureranno e che gli forniranno l’etere, sostanza in grado di renderlo un demone immortale. Il fratello malvagio riunirà intorno a sè le forze del male mandandole a razziare i villaggi del Regno. Si formerà un esercito con a capo il principe Ignis (il fratello buono) pronto a Difendere le proprie terre e far trionfare il bene.
 
Purtroppo non potremo decidere con schierarci quale fazione schierarci. Il nostro personaggio andrà automaticamente a combattere per le forze del bene mentre le forze demoniache saranno l’obiettivo delle nostre battaglie. Si ritrova in questo una coerenza e una continuità stilistica, che ci eviterà ridicoli massacri di Lupi, Topi, Talpe e Procioni.
 

Sviluppo del personaggio

Nel complesso la crescita del nostro personaggio, sarà veloce. Si expa facilmente e le quest sono basate soprattutto sul compiere missioni in party. Tuttavia alcuni aspetti rasentano troppo la ripetitività, inserendo elementi di grind comunque meno marcati rispetto a molti prodotti concorrenti. Un punto cardine però rimane il team-play: dovremo praticamente sempre Avere un gruppo per poter crescere. Il solo non è concepito e, se non avremo una gilda attiva e numerosa, potrebbe risultare difficile affrontare i dungeon visto che raggruppare un party potrebbe richiedere parecchio tempo.
 


 

PvP e PvE

Come abbiamo già detto, la progressione dei livelli è molto facile e veloce. Ci troveremo davanti a 2 tipi di missioni da compiere: le quest, ossia missioni da dover compiere in parte, e le sub quest, missioni più semplici. Queste ultime possono essere compiute anche in solitario: si chiederà di raccogliere materiali o uccidere dei Capitani, per esempio. Le quest invece richiederanno comunque un organizzazione maggiore e più tempo per essere completate.

I dungeon sono suddivisi per aree, e ne possiamo trovare 4 per ogni area. Nei primi livelli potremo completarli in poco tempo (nonostante la durata media sia già dai primi dungeon, estremamente maggiore rispetto alla maggior parte dei titoli PvE), ma mano a mano che saliremo diventeranno più difficili e lunghi. È sempre richiesto un buon party con curatore, tank e abbastanza Damage Dealer … Purtroppo i dungeon a livelli alti (intorno al livello 70) ci chiederanno parecchie ore, quindi necessitano molta disponibilità, da parte del giocatore e non saranno quindi adatti a tutti.

Un’altra caratteristica importante è che dovremo uccidere non solo i mob, ma anche capirne I meccanismi e i trucchi (per ognuno Diversi), altrimenti potremo trovarci imprigionati in trappole che porteranno al wipe del party.  Alla conclusione di ogni Istanza, ci verrà dato un premio, completate tutte le missioni di sedare potremo aria ricompense craftare queste e Ottenere dei gioielli con dei buoni bonus. Tutti i dungeon sono tutti repetibili infinito.
 

Il PvP al momento non è il punto forte del gioco: potremo organizzare sfide con i nostri compagni nelle zone di battaglia, oppure si potrà killare anche i nostri nemici recandoci nelle zone rosse.  Questa operazione però è fine a sè stessa, in quanto non dà premi o punti aggiuntivi. Se saremo fortunati questa potrà droppare un oggetto dal suo inventario ma sarà un’evenienza estremamente rara.
 

Area conquest

Una feature aggiuntiva del gioco sarà l’area conquest. Il mondo di S.U.N. Si divide in 4 aree:

  • Forest bestia

  • Eterain

  • Frozen palazzo

  • Dragon valley.

Tutte queste zone potranno essere "occupate" da ciascun giocatore. Ci chiederanno di collezionare degli oggetti, uccidere i Capitani, e completare i dungeon più volte. Mano a mano che si completano le richieste, la nostra percentuale di conquista salirà. Questa operazione è importante perchè al 90% possiamo ottenere un oggetto speciale che ci permettera di craftare un’armatura elite.
 

Aggiornamenti del 2010

Come si è detto il gioco è ancora in fase di sviluppo, ma Webzen ci ha già fornito alcune anticipazioni sui nuovi aggiornamenti. Nei prossimi mesi avremo la quinta e ultima classe, lo Shadow. Quest’ ultimo sarà un assassino o un mago nero a secondo della scelta che andremo a fare. Il level cap sarà incrementato fino al 115 (ora il massimo è 100). Nel primo quadrimestre saranno aggiunte 150 nuove missioni, in questo modo potremo avanzare ancora più velocemente. Introduranno poi nuovi item acquistabili, mount e nuovi pet. Alla fine dell anno il gioco dovrebbe essere completo, quindi il cap level sarà portato a 150 e avremo tutte le classi con tutte le skill.   

 

 

 

 

Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi mettere le mani su giochi in anteprima, partecipare a eventi esclusivi e scrivere su quello che ti appassiona? Unisciti al nostro staff! Clicca qui per venire a far parte della nostra squadra!

Potrebbe interessarti anche

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments