FIFA 21: I nostri consigli per gli Icon Swap 4

Vai alla scheda di FIFA 21

Sono arrivati gli Icon Swap in quel di FIFA 21. Ecco i nostri consigli su cosa conviene e cosa non conviene sbloccare.

L’uscita di FIFA 22 è sempre più vicina. Nonostante tutto, come detto già più volte, FIFA 21 è ancora più vivo che mai e a dimostrazione di ciò è arrivata una piacevole e inaspettata novità: gli Icon Swap 4. Ebbene sì, a differenza degli ultimi anni, Electronic Arts ha rilasciato sui server una nuova ondata di SBC relative al gruppo degli scambi icone, con relativi obiettivi, utili per sbloccare una selezione di carte di primissimo livello. I nuovi Icon Swap danno la possibilità di provare alcuni dei giocatori più amati dell’universo FIFA, come Zidane, Maldini, Eusebio e tanti altri ancora, per quanto però la necessità di dover “fermare” tante partite potrebbe scoraggiare anche i giocatori più incalliti.

Di conseguenza è chiaro che scegliere bene cosa sbloccare non è affatto facile. Niente paura! Ci pensiamo noi. Questa piccola guida vuole aiutare i giocatori a massimizzare il proprio tempo, cercando di aiutarli nella scelta di cosa conviene puntare e cosa non conviene puntare con questi Icon Swap 4.

FIFA 21

Chiaramente, si tratta di considerazioni del tutto personali e non oggettive. Dunque, prendetele come una sorta di “consigli per gli acquisti”. Siete pronti a prendere appunti?

  • Icon Swap 4: cosa NON conviene sbloccare con i nuovi token

Partiamo da un importante presupposto: per sbloccare i vari token è necessario giocare diverse partite, sia online sia offline. Per tal motivo è chiaro che è importante fare preventivamente il calcolo di quanti e quali sfide potremmo fare effettivamente prima di puntare uno o un altro obiettivo.

FIFA 21

Queste sfide consistono, fondamentalmente, nel giocare davvero tante partite e per tal motivo, probabilmente, molte opzioni risultano difficilmente fattibili o comunque poco consigliabili. Vogliamo dunque liberarci prima del proverbiale elefante nella stanza, partendo proprio dalle opzioni meno consigliate e vantaggiose, almeno secondo il nostro punto di vista.

Le prime, paradossalmente, riguardano proprio le due migliori carte inserite nelle Icon Swap 4 ossia Maldini e Zidane in versione Prime Moments (la migliore). Considerando che per sbloccarle (15 e 17 gettoni su 18 disponibili) bisogna praticamente completare tutte le sfide e soprattutto aspettare settembre, poiché i 18 token sono divisi in due ondate da 9 che terminano, appunto, il 10 settembre, risulta poco consigliabile dedicarsi a queste sfide per sbloccare una delle due carte.

fifa 21

Ovviamente, non è un discorso di forza, ma aspettare metà settembre per giocare su per giù una quindicina di giorni con quei giocatori prima di passare all’imminente FIFA 22 è davvero poco conveniente.

Discorso simile per Maradona Prime e Pelé Mid. Entrambe le carte rappresentano versioni non “final” e soprattutto richiedono di aspettare obbligatoriamente la seconda ondata di gettoni, costringendo così i giocatori sia a dover giocare molte più partite sia e soprattutto a trovarsi nella condizione di poter sbloccare le due carte in una fase del gioco praticamente “morta”.

FIFA 21

Per ragioni diverse, vi sconsigliamo anche di puntare a Eusebio Baby. Chiaramente, considerando che si tratta di una carta nella sua versione base e trovandoci ad agosto, ha veramente poco senso utilizzarlo e soprattutto richiede ben 6 gettoni per poterla fare vostra.

  • I pack che NON conviene sbloccare

Anche i vari pacchetti disponibili sono soggetti a sottostare alla regola della convenienza. Alcuni di essi, per quanto potenzialmente vantaggiosi, richiedono veramente tanti token e la ricompensa finale potrebbe non fare esattamente al caso vostro. A capeggiare la lista dei pack da evitare svetta senza dubbio il Pick momenti icona 94+, che richiede ben 16 token. Immaginate la scena: giocare fino a metà settembre per poi ritrovarsi per mano una icon inutilizzabile. Non aggiungiamo altro. No?

FIFA 21

Discorso molto simile per il pick icon attaccante o centrocampista 94 +, poiché nella lista dei giocatori che possono essere trovati sono presenti troppe incognite che, per 7 gettoni, potrebbero veramente rovinarvi parecchio la festa. Anche il pacchetto Icon 95+ ci sentiamo di sconsigliarlo, data la presenza potenziale di Lev Yashin che, per quanto forte, rimane comunque un portiere e tutti sappiamo (purtroppo) quanto conti effettivamente il portiere nel meta di FIFA 21. Chiudiamo con il pacchetto da un unico token che regala al giocatore 25 giocatori rari dall’overall di 81+. Con un solo token in più, infatti, si può puntare a un pacco con ben 25 giocatori 83+ e, di conseguenza, quello precedente diventa praticamente inutile.

  • Icon Swap 4, cosa conviene sbloccare

Archiviato il discorso su cosa conviene evitare, è tempo di passare alle buone notizie. Prima vi abbiamo parlato del pacchetto 25 giocatori 83+ rari e proprio da lì vogliamo partire con la lista degli oggetti più vantaggiosi a cui puntare.

FIFA 21

Oltre a quello, con un solo gettone in più, si può sbloccare un altro pacchetto, stavolta con 20 giocatori rari di livello 84 o superiore, anche questo molto conveniente. Questi due sono tra i pack più remunerativi degli Swap, contando anche il costo e soprattutto la possibilità di poter sbloccare, mal che vada, diverse altre carte sfruttando proprio i tanti giocatori rari rinvenibili nei vari pack.

Sicuramente interessante, con 8 token e dunque sbloccabile anche in questa stessa ondata di gettoni, è il pick icona attaccante momenti 93+, che potrebbe regalare ai giocatori una bella gioia anche se ad agosto inoltrato. Sia chiaro, le incognite ci sono e sono veramente tante, ma a questo punto del gioco si può anche provare a rischiare la giocata. Decisamente interessante è anche il pick (a cinque) Prime o Moments 94+, disponibile però a ben 11 gettoni e dunque sbloccabile nella seconda parte dell’evento.

Con questo pick la possibilità di pescare bene è sicuramente più massiccia rispetto a molti altri pack, ma il rischio di fregature è sempre presente, seppur meno evidente. Tenetelo bene a mente!

Il vero crack di questi Icon Swap, permettetecelo, è però uno solo: Ricardo Kakà. Con soli 4 gettoni, dunque potenzialmente sbloccabile in una singola giornata, potete portare a casa uno dei migliori giocatori di FIFA 21, una carta ancora validissima anche in questa fase avanzata del gioco. La versione ottenibile dell’ex Milan è la Moments, ossia quella migliore, e costando veramente pochi token può portare alla costruzione di diverse combo molto interessanti (Kakà+pacchi ecc.) dunque rappresenta una delle scelte migliori di questo Icon Swap 4.


In conclusione, vi ricordiamo che il primo giro di token sono disponibili fino al 30 agosto, mentre i secondi nove gettoni saranno reperibili dal 31 agosto fino al 10 settembre. Voi cosa farete? Fatecelo sapere!


Altri trucchi FIFA 21

FIFA 22 – Lista trofei

Altri trucchi FIFA 21

FIFA 21: Lista trofei