FIFA 22 – La recensione del team 1 dei Rulebrekers

Vai alla scheda di FIFA 22

Su FIFA 22 sono arrivate le carte Rulebrekaers. Scopriamo insieme quali sono le migliori cinque del primo gruppo!

La marcia trionfale di FIFA 22 prosegue spedita. Il titolo di Electronic Arts continua a macinare numeri incredibili, che dimostrano quanto i server di gioco, in particolare quelli relativi alla modalità FIFA Ultimate Team, siano incredibilmente popolati. La “modalità delle modalità” continua a risultare sempre più interessante e appassionante, grazie soprattutto alla grandissima mole di sfide, obiettivi, traguardi e tante altre cose da fare ma soprattutto grazie alla tantissime carte relative ai giocatori, rilasciate in maniera incredibilmente costante da EA e che mantengono altissimo l’hype generale.

Come da tradizione, la software house canadese sta rilasciando con grande regolarità carta a tema e, per festeggiare la festa di Halloween, nelle ultime ore ha deciso di riproporre l’evento lanciato per la prima volta l’anno scorso e che ha suscitato un grande successo, ossia quello relativo alle carte Rulebrekaers. Per chi non lo sapesse, si tratta di carte che vedono alcune delle statistiche della carta base pesantemente modificate o comunque alterata, cosa che in molti casi cambia completamente faccia al giocatore in questione una volta sceso in campo.

EA Sports ha dunque rilasciato il primo team dei giocatori Rulebrekaers, tra giocatori acquistabili sul mercato e altri disponibili tramite SBC e obiettivi, che sarà disponibile fino al prossimo venerdì quando poi, come da tradizione, verrà sostituito con il secondo gruppo di atleti. Avete messo gli occhi sul nuovo Dembelè? L’SBC di Nkunku vi attira troppo? Niente paura, ci pensiamo noi. In questa guida vogliamo indicarvi i migliori cinque giocatori relativi al nuovo evento, provando anche a spiegarvi se vale la pena acquistarli e/o sbloccarli.

Siete pronti a prendere appunti?


Trent Alexander-Arnold

FIFA 22

Primo giocatore in classifica è il laterale difensivo inglese del Liverpool Trent Alexander-Arnold, un terzino molto particolare e di cui molti giocatori avevano bisogno, specialmente per una questione di link. Il giovane leader dei “Reds” ottiene finalmente una carta utilizzabile, che guadagna ben 12 punti alla velocità, fattore fondamentale per un terzino e ben quattro punti al dribbling, al fisico e alla difesa, diventano così una scelta praticamente obbligatoria sulla fascia destra. Certo, se avete pochi crediti magari potreste anche decidere di risparmiare affidandovi al sempreverde Walker, ma se state buildando un team senza badare a spese, beh, potreste farci un pensierino, soprattutto se difendete alti e siete bravi a intercettare i passaggi avversari piuttosto che utilizzare una difesa fisica e attendista.


Marko Arnautovic

FIFA 22

Quarta piazza della nostra Top 5 per la punta del Bologna, che si piazza, con questa versione, di diritto tra le primissime alternative, se non la migliore alternativa in assoluto, per il campionato di Serie A. Il centravanti austriaco in forza alla squadra di Mihajolivic unisce velocità e potenza imponenti, unite anche a una precisione chirurgia sotto porta. Ciò lo rende chiaramente un giocatore molto interessante, anche perché, appunto, di alternative in Serie A per il ruolo di centravanti non sono poi molte. Il fatto poi che il giocatore sia un 4 skill e 4 piede debole, che sia molto forte di testa e che sappia anche fare buoni passaggi fa il resto. Ah, poi costa soltanto 60k!


Antonio Rudiger

FIFA 22

Gradino più basso del podio per il poderoso difensore centrale tedesco ex Roma Antonio Rudiger, che in questa versione conferma le incredibili doti fisiche e difensive ma guadagna ben 8 punti alla voce velocità, incluso un bel +25 alla velocità di scatto. Ciò chiaramente, in un gioco come FIFA e anche in FIFA 22, lo rende ancor più forte e “meta”, poiché risulta meno esposto agli attacchi degli avversari, in particolar modo ai vari filtranti e alle scorribande sulla fascia, due “must” per il gameplay del titolo di Electronic Arts. Certo, costa veramente tanto (350k circa) ma offre dei buoni link con giocatori quali Kantè, Werner e via dicendo. Noi, onestamente, una possibilità gliela daremmo molto volentieri!


Christopher Nkunku

FIFA 22

Il secondo classificato, dunque a un passo dal primato di questa nostra prima classifica, è l’unico giocatore del gruppo a essere disponibile non nei pacchetti ma attraverso SBC: Christopher Nkunku. Il centrocampista francese del Lipsia, una delle rivelazioni del calcio reale degli ultimi anni, nonché sempre più utilizzato e apprezzato all’interno dell’universo FIFA, ottiene in FIFA 22 grazie alla carta Rulebrekaer ancor più visibilità. Il giocatore è sbloccabile, appunto, attraverso una SBC da due sfide, dal costo di circa 170k, e una volta completate potete scegliere tra due differenti versioni del giocatore: uno con 88 di tiro e l’altro con 91 di passaggi, con le altre stats fondamentalmente immutate. Il nostro consiglio è quello di scegliere la versione con passaggio e di piazzarlo in ruolo qualsiasi del centrocampo (anche CDC, per dire) e vi ritroverete per le mani un vero campione: veloce, tecnico, validissimo in fase difensiva e tanto altro ancora. Insomma: sbloccatelo!


Ousmane Demebelè

FIFA 22

Il primato di questa nostra Top 5 dedicata al team numero uno dei Rulebrekers, però, è tutto suo: Ousmane Dembélé. Il laterale francese, al netto delle prestazioni altalenanti e discutibili nella vita reale, continua a essere incredibilmente dominante all’interno di FIFA e in questo FIFA 22 lo è ancor di più. Per tal motivo, quando abbiamo visto la nuova carta, eravamo già convinti che in questa versione avrebbe fatto veramente il devasto e con buone ragioni. Nella nuova veste Dembélé perde 5 punti alla velocità ma ne guadagna ben 9 al tiro, 3 al passaggio e 3 al dribbling, risultando in tal modo ancor più letale sotto porta e sgusciante nel saltare gli avversari. Per non farla troppo lunga: se avete 900 crediti da spendere e vi serve un esterno d’attacco, beh, avete trovato l’uomo che fa per voi!


Per questo team numero uno dei Rulebrekers di FIFA 22 è veramente tutto. Con la speranza di avervi aiutato nella scelta degli acquisti, vi rimandiamo alla settimana prossima, quando testeremo e recensiremo il secondo team relativo all’evento di Halloween. Buon FIFA 22 a tutti!


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments